Pensionata scippata davanti alle Poste

MACERATA - Un malvivente ha portato via la borsa ad una donna di 69 anni. E' il secondo caso in 4 giorni in città
- caricamento letture

carabinieri 8Secondo scippo nel giro di pochi giorni a Macerata, è allarme tra i pensionati. Questa mattina, intorno alle 12, una donna di 69 anni è stata vittima di un borseggio davanti all’ufficio postale di via De Angelis (nella zona di via Pace) dove poco prima aveva ritirato la pensione. Il bottino è di 600 euro. A causa dell’aggressione compiuta dal malvivente la donna è caduta a terra (non è rimasta ferita). Lunedì c’era stato il caso di una anziana di 83 anni che, in pieno giorno, era stata scippata della borsa al sottopassaggio tra corso Cavour e via dei Velini (leggi l’articolo). Alla donna, un malvivente che è subito fuggito, era stata portata via la pensione che aveva ritirato poco prima: 500 euro. Oggi un nuovo caso ed è allarme tra i pensionati vittima due volte nel giro di pochi giorni di uno scippo. Questa volta è toccato ad una 69enne che si è sentita afferrare dopo essere uscita dall’ufficio postale, dove poco prima aveva preso il denaro della pensione. La donna, strattonata dallo scippatore, è caduta a terra e da lì il malvivente le ha strappato la borsetta, poi è fuggito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Macerata. La donna non ha saputo dare una descrizione dello scippatore.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X