“Sulla sicurezza vi siete disinteressati,
ora volete l’esercito”

CIVITANOVA - Il consigliere Fabrizio Ciarapica critica le dichiarazioni di Ivo Costamagna: "l'amministrazione aveva liquidato la mia mozione dicendo che non era rispondente ad una necessità della città e che i reati erano calati"
- caricamento letture
Il consigliere di "Vince Civitanova" Fabrizio Ciarapica

Il consigliere di “Vince Civitanova” Fabrizio Ciarapica

«Caro Ivo, prima di invocare l’esercito occorre che l’amministrazione si adoperi in maniera concreta». Non gliele manda a dire Fabrizio Ciarapica al presidente del consiglio Ivo Costamagna che ieri aveva espresso preoccupazione sulla sicurezza, tanto da chiedere l’aiuto dell’esercito (leggi l’articolo). Il consigliere di minoranza di Vince Civitanova replica, sottolineando come molte avvisaglie da parte dei cittadini siano state ignorate:  «l’amministrazione Corvatta si è sempre disinteressata del problema sicurezza – dice Ciarapica – si trattava di percezioni, ovvero di paure ingiustificate prive di ogni fondamento. Ci sono volute ben 5mila firme di cittadini consapevoli per costringere l’amministrazione ad affrontare il problema con l’indizione di un consiglio comunale aperto. Ma anche in quella sede l’amministrazione ha continuato ad essere sorda e anche cieca di fronte alle esigenze espresse dai civitanovesi, liquidando la mozione sulla sicurezza, presentata dal sottoscritto, in quanto non rispondente ad una reale necessità della città, ma anzi fomentata in maniera strumentale perché, dati alla mano, i reati erano diminuiti.  Ora, invece, per quelle che avete tacciato come percezioni bisogna ricorrere addirittura all’esercito». La lista di destra Vince Civitanova ha organizzato per l’11 gennaio una manifestazione fiaccolata per protestare contro la mancanza di sicurezza. «Il primo cittadino dimostri questa sensibilità, dia un segnale positivo e non snobbi la fiaccolata come ha fatto per le 5mila firme” conclude Ciarapica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X