Raccolti 1400 euro per la ricerca AIL

CIVITANOVA - Successo per la cena di solidarietà da Ardesya
- caricamento letture
Nella foto Laura Pompili di Ardesya, Dino Gazzani, Riccardo Centurioni primario di Medicina e Alessandro Micucci

Nella foto Laura Pompili di Ardesya, Dino Gazzani, Riccardo Centurioni primario di Medicina e Alessandro Micucci

Successo per la cena di raccolta fondi per l’Ail, l’Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma, organizzata dal ristorante Ardesya di Civitanova. La cena di solidarietà, oltre ad essere un momento di condivisione per gli auguri di Natale e di sensibilizzazione nei confronti della malattia è stata l’occasione per inaugurare nel segno dell’altruismo il locale diretto da Alessandro Micucci e Laura Pompili e che sorge nello spazio dell’ex Hemingway e attivo dall’estate scorsa.  Nel corso della serata, riservata a 50 persone che si sono prenotate nei giorni scorsi, sono stati raccolti 1400 euro con la riffa natalizia, i cui premi sono stati messi a disposizione da rinomate aziende civitanovesi. La cifra raccolta, consegnata al primario di Medicina dell’ospedale di Civitanova, Riccardo Centurioni, verrà cena ardesya (3)utilizzata per la ricerca.  Alla cena, organizzata gratuitamente da Esserci eventi ed Esserci comunicazione erano presenti fra gli altri Daniele Maria Angelini per il Comune di Civitanova, Mirella Franco e numerosi imprenditori tra cui Claudio e Piero Paniccia, titolari di Ica, Elvidio Alessandri di Boccadigabbia, Adele Vallasciani di API srl, Gionata Funari responsabile marketing della Giovanni Fabiani, i titolari di Pellegrini Garden e molti altri amici e sostenitori di Ail.

(foto Luigi Gasparroni)

 

 

 

 

 

 

Centurioni assieme ai consiglieri comunali Mirella Franco e Daniele Maria Angelini

Centurioni assieme ai consiglieri comunali Mirella Franco e Daniele Maria Angelini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X