Chiusura della scuola di sci, Marangoni: “Grave danno al turismo invernale”

USSITA - Il consigliere regionale di Forza Italia presenterà un'interrogazione per chiedere l'intervento diretto della Regione. «Il Comune rischia di vanificare la stagione sciistica non ascoltando le ragioni di un'associazione che offre numerosi importanti servizi »
- caricamento letture

I

Ussita - di Sara Pigarelli

Ussita – di Sara Pigarelli

Il consigliere regionale Enzo Marangoni di Forza Italia, interviene sulla vicenda della imminente chiusura della scuola sci nazionale ad Ussita, attraverso la seguente nota.

«Non entro nel merito delle questioni legate al contraddittorio tra Comune e la più attiva scuola di sci di questo importante comprensorio sciistico ma punto il dito sul rischio del mancato servizio legato ai corsi e alle attività collaterali svolti dalla Scuola Sci Nazionale di Frontignano. Il Comune rischia di vanificare la stagione sciistica non ascoltando le ragioni di un’associazione che offre numerosi importanti servizi presso il campo scuola “Le Saliere”.
Chiedere alla Scuola cifre esorbitanti anche per cosiddetti debiti non esigibili dimostra palesemente la malafede dell’Amminstrazione comunale di Ussita dimenticando che la Scuola Sci Nazionale ha garantito questo importante servizio anche in stagioni molto difficili garantendo la vitalità minima economica della località di Frontignano. Una funzione anche sociale, quindi, grazie all’organizzazione di importanti manifestazioni agonistiche riconosciute a livello nazionale.
Chiedere elevate somme a fronte di un contratto mai ben definito, e di somme mai chieste in passato nonostante le migliorie apportate ai locali dagli stessi soci della Scuola Sci, significa in realtà voler chiudere questo servizio proprio mentre si sta aprendo la nuova stagione sciistica.
Presenterò un’interrogazione chiedendo un intervento diretto della Regione al fine di evitare un grave pregiudizio a questa Scuola ufficialmente riconosciuta e gravi danni economici e d’immagine alla stazione sciistica di Frontignano e della stessa Regione Marche».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X