Va a teatro, gli svaligiano casa
Vittima ex colonnello dell’aeronautica

MACERATA - Walter Cortella, che collabora con il nostro quotidiano, era stato al Lauro Rossi insieme alla moglie. I ladri ne hanno approfittato per rubare oro e contanti, circa 1.500 euro
- caricamento letture

ladri casaVa ad assistere ad uno spettacolo in teatro e i ladri gli svaligiano casa. E’ successo ad un colonnello dell’aeronautica, ora in pensione, Walter Cortella appassionato di teatro. Alcuni malviventi approfittando dell’assenza di Cortella e della moglie dalla casa in cui vivono in via Verga a Macerata sono entrati passando da una finestra e hanno messo a segno un furto di oro e soldi contanti per un bottino di circa 1.500 euro.  

Ieri sera, poco prima dell’ora di cena, Walter Cortella, che collabora con il nostro quotidiano sugli eventi teatrali, era andato ad assistere, insieme alla moglie, ad uno spettacolo al Lauro Rossi. Spettacolo sul quale, tra l’altro, scriverà un articolo che comparirà su Cronache Maceratesi. Quando è tornato a casa, Cortella ha scoperto che nel suo appartamento, che si trova al primo piano di una palazzina di via Verga, i ladri erano entrati e avevano messo tutto sottosopra. “Si sono arrampicati e sono passati da un terrazzo condominiale. Quando siamo rientrati era l’ora di cena. Ormai questi furti sono all’ordine del giorno. Ci hanno preso degli oggetti d’oro che avevamo in casa e del denaro contante che di solito non mi capita mai di tenere in casa ma ieri mi occorreva per fare un pagamento”. In tutto il bottino si aggira sui 1.500 euro. Sul posto ieri sera è intervenuta la polizia che ha svolto i rilievi e raccolto, con la squadra della Scientifica, tutti gli elementi possibili per risalire ai malviventi. Una analisi, quella dei furti, importante anche per la comparazione con altri episodi avvenuti in città e per comprendere se dietro vi sia sempre la stessa mano.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X