Serracchiani plaude al Pd unito
Comi: “Siamo in un cambio epocale,
ora tocca a noi”

ANCONA - Il segretario regionale invita l'ex sindaco di Pesaro, Luca Ceriscioli ad assumere il ruolo di vice e traccia dieci azioni programmatiche
- caricamento letture
Serracchiani_Comi_1

Debora Serracchiani con Francesco Comi

E’ stata la vicesegretaria nazionale del Pd Debora Serracchiani a ‘benedire’ la ritrovata unità dei Democratici delle Marche, che ieri  hanno allargato la segreteria agli ex ‘dissidenti’ del congresso. “Ho trovato un partito assolutamente in salute” ha commentato. “E’ stato un percorso sicuramente lungo e complesso, ma il segretario regionale Francesco Comi ha fatto un ottimo lavoro. Valuteranno poi i territori come individuare il candidato per la presidenza della Regione e con quale strumento”. All’appuntamento #passodopopasso #rottaMarche”, organizzato ad Ancona, nella sede della Confartigianato  hanno portato il loro saluto anche la Senatrice Francesca Puglisi, componente della Segreteria nazionale del Pd ed il vice presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. “Abbiamo bisogno di tanta energia – ha detto Sassoli –, “passodopopasso”, speditamente.

platea_2Proprio di occasioni da non perdere ha parlato il segretario regionale del Pd Marche, Francesco Comi nel suo intervento. “Essendo il tempo il bene più prezioso che ci sia dato – ha detto Comi –, perché il meno recuperabile, ci rende inquieti l’idea del tempo eventualmente perduto. Voglio partire da questa citazione. Perché il tempo perduto misura le occasioni mancate. E noi ne abbiamo mancate molte. Ma se oggi siamo qui, insieme, significa che il Pd  Marche questo tempo lo sta usando bene.

 

Comi_4

Francesco Comi

 

Oggi – ha continuato Comi – siamo dentro un cambio epocale. Per questo al Pd non è consentito perdere tempo. Ora tocca a noi. Oggi il Pd Marche si candida al governo della Regione. Con un impegno inderogabile: nessuna occasione deve andare persa. Le Marche che vogliamo costruire devono essere la terra delle opportunità”.

Dieci le azioni programmatiche presentate dal Segretario Comi, passando dalla semplificazione della burocrazia, da un nuovo policentrismo regionale e da un concreto investimento sul capitale umano, fino ad un welfare dei cittadini e non solo delle istituzioni e ad una sanità che investa più sulla cura che sulla gestione dei servizi.Comi ha inoltre proposto all’ex sindaco di Pesaro, Luca Ceriscioli, di diventare vice segretario, al fianco dell’attuale, Gianluca Fioretti e al sindaco di Offida, Valerio Lucciarini, di entrare a far parte della segreteria regionale. Unità ritrovata, dunque, che ha riscosso gli applausi della nutrita platea.   Venerdì 24 ottobre si riunirà la direzione regionale, mentre il 31 ottobre sarà il giorno dedicato alla definizione della proposta programmatica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X