La Giunta non concede l’area comunale, salta la gara di motocross

TREIA - La lista civica "Il futuro è nel cuore" biasima il diniego da parte dell'amministrazione di concedere un terreno comunale per il Trofeo di San Vito a Chiesanuova
- caricamento letture

 

Una gara di motocross

Una gara di motocross

La A.s.d. Mc Racing di Treia ha richiesto l’utilizzo di un terreno di proprietà comunale a Chiesanuova per organizzare una manifestazione sportiva di motocross e mini cross denominata “Trofeo di San Vito” per il 24 agosto, giorno di grande festa per la frazione di Chiesanuova. Si schiera dalla parte dell’associazione la lista civica “Il futuro è nel cuore”. 
«Il 9 maggio, il presidente dell’associazione sportiva – si legge in un comunicato della lista treiese – ha presentato al Comune la richiesta di poter disporre del terreno di proprietà comunale a Chiesanuova ( di lato all’ex ristorante Meriggi ) per organizzarvi la manifestazione sportiva di motocross e mini cross. L’Amministrazione comunale ha risposto alla richiesta il 31 luglio comunicando il proprio diniego all’utilizzo del terreno, suggerendo, in alternativa, di rivolgersi ai privati. Di fatto, la manifestazione sportiva, già autorizzata dalla UISP regionale e inserita nel calendario ufficiale , non può più svolgersi . Tra l’altro non è stato possibile individuare un altro terreno a causa della ristrettezza dei tempi a disposizione e di quelli necessari per la realizzazione del tracciato. La Giunta del Comune di Treia non ha autorizzato l’utilizzo del terreno di proprietà pubblica perchè “è adibito a culture biologiche che risulterebbero contagiate da un diverso utilizzo dell’area” ( n.b. Il terreno in questione non presenterebbe alcuna cultura agricola in atto ). Inoltre “una tale iniziativa strettamente privata non è mai stata realizzata in un’area pubblica “ ( n.b.trattasi di un’associazione sportiva al pari di qualsiasi altra associazione che organizza a Treia manifestazioni , eventi , sagre ecc… ) e ancora si suggerisce “l’utilizzo di terreni limitrofi, ma di proprietà privata, con i quali è più semplice la regolamentazione dei rapporti”. Si legge infine, sempre con riferimento all’iniziativa “di non poter concedere l’utilizzo del terreno per simile iniziativa , pur riconoscendone la valenza sportiva e sociale “. La Giunta Capponi dunque, anziché sostenere con i fatti l’iniziativa riconosciuta di valore sportivo e sociale dell’associazione A.s.d. Mc Racing di Treia  di Treia , graditissima ai molti amanti del motocross, ha dato il suo diniego con una delibera adottata in prossimità della data della manifestazione, senza dare atto di aver svolto un minimo di attività istruttoria,basata esclusivamente su semplici valutazioni non supportate da pareri tecnici; tali valutazioni risultano tra loro contraddittorie e, di fatto, opinabili .La decisione della Giunta (adottata all’unanimità ) ha arrecato un grave danno all’attività e all’immagine dell’associazione sportiva di Treia ; ha dimostrato altresì la superficialità e la scarsa obiettività con le quali vengono gestite le pratiche . Il gruppo consiliare Il Futuro nel Cuore disapprova e biasima la decisione della Giunta riservandosi di presentare una interrogazione in merito».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X