Maxi rissa vicino al tribunale,
denunciati due giovani

MACERATA - L'episodio è avvenuto domenica. Coinvolti dieci ragazzi d'origine indiana. Uno di loro è stato trovato dalla Polizia in possesso di un coltello multiuso
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

polizia civitanova Una maxi rissa tra giovani indiani ha interrotto la quiete domenicale, nei pressi del palazzo di Giustizia a Macerata, nel tardo pomeriggio. I giovani coinvolti si sono dati alla fuga alla vista della polizia, ma gli agenti sono riusciti a fermare due ragazzi di 29 e 31 anni in possesso di un coltello. Entrambi sono stati denunciati.

E’ un altro episodio di violenza quello che ha coinvolto una decina di ragazzi di origine indiana domenica, nel tardo pomeriggio. Qualche nervosismo di troppo e in un attimo si è creata una violenta baruffa in strada, nel quartiere vicino al tribunale. E’ a quel punto che, alcuni passanti spettatori della scena, l’hanno immediatamente segnalata alla polizia. Sul posto è subito giunta una volante, ma alla vista degli agenti i ragazzi hanno cercato di darsela a gambe. Due di loro, rispettivamente di 29 e 31 anni, entrambi di origine indiana, tuttavia, sono stati raggiunti e bloccati. I due, con evidenti segni di colluttazione, lividi e i vestiti strappati sono stati quindi perquisiti dagli agenti che hanno trovato addosso a uno di loro un coltello multiuso. Quest’ultimo è stato denunciato per porto ingiustificato di oggetti atti all’offesa della persona, mentre entrambi sono stati denunciati per rissa.

Sa. San.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X