“Bye bye università”, la protesta del centro destra

CIVITANOVA - L'ironico addio a Mediazione Linguistica con la scritta che fa il verso al motto utilizzato dall'assessore Silenzi lo scorso anno per salutare la rimozione del panettone di ghiaia
- caricamento letture
image

Il centrodestra protesta contro la chiusura dell’Università e il suo ritorno a Macerata

“Bye bye università” questa la scritta su uno striscione affisso questa mattina dai rappresentanti dell’opposizione di centrodestra: fra loro Erminio Marinelli, Giovanni Corallini, Sergio Marzetti e alcuni rappresentanti di partito come Pierpaolo Borroni. La scritta fa il verso al motto utilizzato dall’assessore all’ambiente Giulio Silenzi che lo scorso anno con le stesse parole salutò il successo per la rimozione del panettone di ghiaia sul lungomare sud. “Proprio nel giorno di Futura festival noi diciamo addio all’università di mediazione linguistica che il prossimo anno inizierà i corsi a Macerata – ha detto Marinelli – si parla di futuro, ma qui siamo al passato remoto”. “Abbiamo buttato in fumo 12 anni di investimenti – ha aggiunto Marzetti – Macerata ringrazia  e Civitanova saluta l’università”. Punta sui numeri il consigliere Corallini: “abbiamo perso 1000 studenti per l’irresponsabilità di Corvatta e Poeta che ha passato l’estate scorsa senza preoccuparsi di sistemare le aule. Un indotto che incide per 300 affitti per non parlare di  bar e attività commerciali”.

(l.b.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X