Procura quasi dimezzata,
entro gennaio due nuovi pm

MACERATA - Da martedì sono solo 6 i sostituti, su 9 previsti, e tra loro uno è assegnato 5 giorni a settimana ad Ancona. In arrivo il magistrato Luigi Ortenzi e un Mot. Il procuratore: "Situazione abbastanza problematica"
- caricamento letture
Il procuratore Giovanni Giorgio

Il procuratore Giovanni Giorgio

Sempre meno magistrati in procura, da martedì il pm Tullio Cicoria ha lasciato il palazzo di giustizia di Macerata per trasferirsi a Terni. Con l’addio di Cicoria sono 6 su 9 i sostituiti assegnati alla procura di Macerata dopo che ad aprile il pm Andrea Belli si era trasferito al tribunale di Lanciano. Sulla carenza di organico il procuratore di Macerata, Giovanni Giorgio, ha parlato di “una situazione abbastanza problematica. Restano cinque sostituti su nove previsti in organico, considerando che il collega Vincenzo Luzi sta cinque giorni su sei a settimana ad Ancona (è assegnato alla procura generale, ndr)”. Una situazione che però troverà un po’ di respiro verso la fine dell’estate, quando, il 9 settembre, arriverà in procura un nuovo magistrato: Luigi Ortenzi, che viene da Fermo. Un secondo arrivo in procura è previsto per il gennaio del prossimo anno. Quando giungerà un magistrato di nuova nomina (Mot), che proviene da Milano. Ma occorrerà attendere ancora diversi mesi. La carenza di organico coinvolge anche gli uffici della procura, dove da tempo manca il personale. Una vacanza in organico che è stata inserita nel bollettino ministeriale.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X