Civitanovese, Bresciani alza l’offerta
A un passo l’accordo con Di Stefano

SERIE D - L’ostacolo maggiore, in questo momento, resta il debito che la società ha maturato nella stagione appena conclusa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il presidente della Civitanovese Attilio di Stefano e il dg Giorgio Bresciani

Il presidente della Civitanovese Attilio di Stefano e il dg Giorgio Bresciani

di Maikol Di Stefano

Fumata grigia per la Civitanovese. Il summit di oggi pomeriggio, fra il patron Attilio Di Stefano e Giorgio Bresciani, referente della cordata interessata all’acquisto della società rossoblu, non ha avuto l’esisto sperato. “Abbiamo aumentato l’offerta”, queste la parole dell’ex attaccante di Serie A e B. Un passo in avanti quindi, quello compiuto nell’incontro odierno, ma che è servito solo a buttare le basi per un passaggio di società, che dovrà obbligatoriamente avere tempi brevi. L’offerta, avrà validità fino a venerdì, giorno in cui il presidente della Civitanovese dovrà decidere il da farsi. L’ostacolo maggiore, in questo momento, resta il debito che la società di Corso Garibaldi ha maturato nella stagione appena conclusa. Una cifra, che nel complesso sarebbe di poco inferiore ai 200.000 euro.  Su questo punto, Di Stefano dovrà fare un passo in avanti. Solo in questa maniera, venerdì avremo la sospirata fumata bianca. Sulla questione però, sembra esserci ottimismo. Infatti nell’ambiente rossoblu, l’incontro di stamane ha portato maggior fiducia. Ad oggi, lo staff tecnico della prima squadra e del settore giovanile stanno aspettando ancora i propri rimborsi spese. Alla finestra quindi non restano solo tifosi e addetti ai lavori, ma anche calciatori in attesa di capire il proprio futuro e l’allenatore; quel Leonardo Gabbanini, che dopo aver salvato la squadra in questa stagione, oggi non sa ancora quale sarà il suo ruolo nella Civitanovese che verrà. Una Civitanovese, che con tutta probabilità sarà firmata Bresciani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X