Minacce di morte ad esponente
del Nuovo Centro Destra

MATELICA - Una lettera anonima contenente anche la riproduzione di un bossolo è stata recapitata a Michele Cesari, componente del coordinamento regionale del partito
- caricamento letture
Michele Cesari e Angelino Alfano

Michele Cesari e Angelino Alfano

di Monia Orazi

Una semplice lettera giunta al domicilio con posta prioritaria, contenente l’invito a “smetterla” con una certa condotta e con la chiara riproduzione di un bossolo è giunta ieri a Michele Cesari, noto esponente del Nuovo Centro Destra, componente del circolo Ncd di Matelica e del coordinamento regionale del movimento politico di Alfano. Il circolo matelicese con una nota ha voluto esprimere piena solidarietà a Cesari, che in questo periodo è intervenuto numerose volte su questioni politiche inerenti la città di Matelica, con Ncd che sostiene la lista “Per Matelica”. Il materiale è stato subito consegnato alle forze dell’ordine con regolare denuncia contro ignoti e per informarle dell’accaduto. “Quanto al testo, volgare e violento, presupponeva di smetterla con una certa linea di condotta”, si legge nella nota del Ncd Matelica. “Dopo una serie di brutti fatti incresciosi accaduti a diversi personaggi politici matelicesi, alcuni dei quali appartenenti da sempre al centrodestra come la famiglia De Leo, continuamente bersagliata da vandalismi (leggi l’articolo), o il taglio delle gomme all’auto del candidato sindaco della lista “Per Matelica”, Alessandro Delpriori (leggi l’articolo), ci mancava solo un messaggio minatorio ad un esponente di Ncd”, scrive nella nota Andrea Cesari, presidente del circolo Ncd Matelica. “Evidentemente a qualcuno, che non vive nella legalità e nel rispetto democratico, quanto sta facendo Michele Cesari non piace, ma proprio per testimoniare il valore della democrazia e del rispetto della legge, quale imprescindibile condizione a garanzia della Libertà, lui e noi di Ncd continueremo questa lotta e denunceremo di volta in volta qualsiasi messaggio o ignominia verrà fatta o condotta verso di noi – continua Andrea Cesari – se qualcuno infatti pensa di trasformare questa nostra terra, dove sono vissuti per secoli i nostri padri, in una specie di Far West della criminalità e della violenza, beh forse ha sbagliato strada. Come Circolo del Ncd Matelica esprimiamo la massima solidarietà a Michele Cesari e siamo certi che tutte le forze politiche condivideranno la necessità di stringersi contro questo clima di violenza e di orrendi messaggi”. Tanti i messaggi di solidarietà giunti nella giornata di oggi a Michele Cesari, sia da alcuni consiglieri comunali di minoranza, candidati della lista “Per Matelica”, esponenti della società civile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X