Arrestato prima del matrimonio:
stavolta ce la fa e si sposa

CIVITANOVA - Il 30enne è convolato a nozze dopo il blitz della polizia di giovedì scorso
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il Comune di Civitanova

Il Comune di Civitanova

Alla fine ce l’ha fatta. Si è sposato questa mattina in comune E.V., il 30enne albanese che la settimana scorsa è stato arrestato pochi minuti prima delle nozze in Comune con  una 22enne rumena (leggi l’articolo). L’uomo era destinatario di un provvedimento di espulsione in quanto irregolare e la polizia l’ha atteso sotto Palazzo Sforza e l’ha portato in Commissariato. Dopo di che è stato disposto l’arresto domiciliare a Potenza Picena prima del processo per direttissima. Ma ad una settimana di distanza è convolato a nozze con la sua amata. Il trentenne albanese era stato fermato nel 2012 ad Ascoli e condotto a Bari al centro di identificazione ed espulsione con l’ordine di non tornare in Italia prima di 5 anni. Da qui il blitz della polizia giovedì scorso.

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X