Maceratese, vincere ad Agnone
per dare un calcio ai problemi

SERIE D - I biancorossi, privi di Favo, Conti, Ambrosini, Mania e Aquino vanno alla ricerca di punti per consolidare la posizione in zona play off
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Alex Ambrosini sarà assente ad Agnone

Alex Ambrosini sarà assente ad Agnone

di Andrea Busiello

Al “Civitelle” di Agnone sarà dura. Per la Maceratese un vero e proprio banco di prova contro una squadra che in casa ha un curriculum di tutto rispetto: 25 punti in 12 giornate. Nonostante ciò, la classifica dei molisani è preoccupante per via di un andamento in trasferta veramente pessimo: solo 4 punti conquistati in 12 partite. Si tratta di una sfida chiave per capire il futuro della Maceratese che arriva al termine di una settimana difficile per i colori biancorossi. Prima il pareggio contro la Vis Pesaro (leggi l’articolo), poi le dimissioni di Cappelletti (leggi l’articolo) e la conseguente decisione di non prendere nessun direttore sportivo e andare avanti senza questa figura da qui alla fine del campionato. Contro i molisani la Maceratese dovrà dimostrare con le unghie e con i denti di poter ambire ad un posto play off: la classifica dice che i biancorossi a 10 giornate dal termine hanno solo due punti di vantaggio sul Giulianova e dunque non sono ammessi più passi falsi. Mister Favo (assente per squalifica fino a fine marzo) sarà privo di Conti, Ambrosini, Mania e Aquino ma vincere è l’unico modo per dimenticare queste settimane turbolente. La gara verrà seguita con la consueta diretta live da Cronache Maceratesi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X