Maceratese, tutti confermati
Romano si chiarisce con i tifosi

SERIE D - Il ds Cappelletti: "Ci tireremo fuori tutti insieme da questo brutto momento. I ragazzi soffrono per la situazione". Ambrosini ha rimediato una distorsione alla caviglia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Giammario Cappelletti

Giammario Cappelletti

di Filippo Ciccarelli

«La Maceratese è una squadra che vive un momento di difficoltà, ma non possiamo scordare cosa ha fatto prima. Tutti quanti insieme ci tireremo fuori da questa situazione». Il direttore sportivo Giammario Cappelletti entra in tackle sui possibili “esuberi” nella formazione e nello staff tecnico a seguito di una crisi di risultati e gioco che vede protagonista, suo malgrado, la Maceratese. E annuncia che tutti sono confermati. «Sarebbe troppo facile dare responsabilità a una o due persone. La verità è che tutti quanti, allenatore, giocatori e dirigenti, tutti, siamo in gioco. Ci siamo messi in questa situazione e dobbiamo uscirne insieme. E’ bello essere applauditi, come dopo Fermo, ma bisogna anche accettare le critiche» prosegue Cappelletti, che in merito alla contestazione dei tifosi e le scintille in particolare col centrocampista Romano (leggi l’articolo) commenta così: «In alcune situazioni bisogna essere più

L'attaccante della Maceratese Ambrosini

L’attaccante della Maceratese Ambrosini

prudenti, ed evitare di andare a rispondere subito dopo che la partita è finita. Ma io vedo che i ragazzi soffrono per questo momento, nello spogliatoio, sono tutti affranti. Alfredo Romano, in particolare, è un ragazzo d’oro che ci tiene particolarmente. Macerata merita di chiudere il campionato in una buona posizione, per farlo abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti – conclude Cappelletti – anche dei tifosi». Proprio il centrocampista, che ha risposto ad alcune contestazioni ricevute durante la partita con la Renato Curi Angolana, si è chiarito con i tifosi e la tensione tra una parte del tifo biancorosso e lo stesso Romano è così rientrata.
Ci sono buone notizie, intanto, per quanto riguarda le condizioni di Ambrosini: questa mattina sono stati eseguiti esami per accertare l’infortunio del giocatore, uscito malconcio da città Sant’Angelo domenica scorsa. La risonanza magnetica ha infatti evidenziato una distorsione alla caviglia. Per recuperare l’attaccante servirà qualche settimana, ma sono scongiurati esiti nefasti, lasciati presagire dall’uscita della punta biancorossa in barella e poi in ambulanza dal terreno di gioco.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X