Costamagna nella direzione nazionale del Psi

Un marchigiano nel massimo organo dello storico partito 50 anni dopo Giacomo Brodolini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il presidente del consiglio comunale Ivo Costamagna

Il presidente del consiglio comunale Ivo Costamagna

Il Consiglio Nazionale del Partito Socialista Italiano, riunitosi ieri a Roma, ha eletto Ivo Costamagna nel massimo organo decisionale del Partito, la Direzione Nazionale. “Un Partito con una storia gloriosa ed oggi, in Italia, con piccoli numeri ma con un grande futuro nei valori, programmi ed ideali del Socialismo Europeo – ha detto Costamagna – ringrazio il Segretario Nazionale Riccardo Nencini per la fiducia che mi ha dimostrato e  per l’apprezzamento per il lavoro svolto. Unitamente a lui voglio ringraziare i Socialisti delle Marche e della Provincia di Macerata e, per tutti loro, il Presidente Provinciale del Psi, il Sindaco di Camerino, Dario Conti. E’ per me una soddisfazione, un nuovo onere ma, soprattutto, un grande onore”. L’ultimo socialista maceratese a far parte della direzione nazionale fu ormai quasi 50 anni fa Giacomo Brodolini. “Ogni accostamento con lui, il grande “ministro socialista” dello statuto dei Lavoratori, sarebbe, innanzitutto per me, addirittura blasfemo – continua Costamagna – si tratta semmai solo di una coincidenza che, però, mi commuove. Dedico questa elezione alla mia famiglia che mi ha sostenuto e che continua a farlo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X