Recanatese, la prima di Amaolo
Ma il Bojano si presenterà?

SERIE D - La formazione molisana ha dei gravi problemi societari e dopo aver disertato la sfida con il Giulianova, i giocatori potrebbero essere assenti anche al Tubaldi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mister Amaolo

Mister Amaolo

Fino a ieri mattina la partita contro il Bojano era l’ultimo dei pensieri in casa Recanatese. Questo non tanto per i gravi problemi societari che tormentano il club molisano dall’inizio del torneo, ma fino a quando la società giallorossa non ha annunciato mister Amaolo, che ha preso il posto di Pierantoni esonerato lo scorso lunedì, le attenzioni di tutti erano focalizzate sulla scelta del nuovo trainer. La Recanatese, vista la delicatezza della decisione, si è voluta giustamente riservare qualche giorno in più del previsto nella scelta del nuovo mister, ponderando a fondo per cercare di non sbagliare. La scelta, come noto, é ricaduta su Daniele Amaolo, lo scorso anno al timone della Jesina e con una lunga carriera in serie D. All’allenatore di Porto San Giorgio spetterà il compito di raggiungere quella continuità di risultati positivi che serviranno per centrare l’obiettivo prefissato dal sodalizio giallorosso che é la permanenza in serie D. Visti i suoi trascorsi nella categoria ed i risultati raggiunti, la scelta Amaolo può essere considerata senza dubbio tra le migliori che la società poteva fare. Ora però la parola spetta al campo ed all’orizzonte c’é la sfida contro un Bojano che come accennato sopra lotta con seri problemi societari che fanno tuttora temere lo svolgimento della gara (stando alle ultimissime notizie la gara dovrebbe svolgersi regolarmente). Ricordiamo che la compagine molisana domenica scorsa non si é presentanta nemmeno nella sfida contro il Giuianova, rimediando lo 03 a tavolino ed un punto di penalizzazione. Il presidente Di Conza se vuole evitare il secondo forfait della sua squadra dovrá garantire ai giocatori (quei pochi che sono rimasti) le loro spettanze. I giallorossi saranno poi attesi da due derby proibitivi: domenica prossima si va a Macerata, poi al Tubaldi arriva l’Ancona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X