La traversa stoppa la Civitanovese
Con la Fermana termina a reti bianche

SERIE D - Al Recchioni i rossoblu giocano gran parte del secondo tempo in inferiorità numerica per il rosso a Morbiducci. Con il pari odierno la squadra di Jaconi finisce al terzo posto e viene raggiunta dalla Maceratese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Cristian Pazzi fermato dalla traversa al Recchioni

Cristian Pazzi fermato dalla traversa al Recchioni

di Laura Barbato

La decima giornata di campionato vede la Civitanovese fermarsi sul campo della Fermana: il derby marchigiano si chiude a reti inviolate. La squadra di Jaconi con questo pareggio arriva a quota 19 punti in classifica e terzo posto condiviso con il Termoli e la Maceratese; dall’altra parte si tratta di un punto d’oro per i padroni di casa che salgono a quota 12 punti. Gara equilibrata, in cui entrambe le squadre hanno cercato senza troppa intensità la via del gol, fino all’espulsione di Morbiducci al 20’ della ripresa.

La prima occasione del match arriva al 7’ con Bolzan che a tu per tu con il portiere non trova la porta; due minuti dopo lo scambio Buonaventura-Bolzan viene neutralizzato da Savut. Alla mezzora grande opportunità per i rossoblu con il tiro potente di Comotto, respinto ancora una volta dall’estremo difensore. Sul finire della prima frazione di gioco arriva la prima vera occasione per i padroni di casa, con il colpo di testa di Marini che esce di poco. Nella ripresa la musica non cambia: Pazzi  va vicinissimo alla rete, per ben due volte su punizione, cogliendo anche una traversa al 9′ ma nulla da fare per la Civtanovese che cerca in tutti i modi la via del gol. Al 20’ il fallo di Morbiducci su D’Errico viene punito con il cartellino giallo: doppia ammonizione e il giocatore finisce anzitempo la gara. Partita che termina qui, con la Civitanovese che si chiude e padroni di casa che ci provano senza troppa convinzione, solo D’Errico si rende realmente pericoloso e rossoblu che tornano da Fermo con un punto nonostante abbiano giocato per mezzora con un uomo in meno; buona prova corale della squadra, che è a sole 4 lunghezze di distanza dalla capolista Ancona.

***

Il tabellino:

Fermana 0
Civitanovese 0

FERMANA: Savut, Camilli, Savini, Marcolini ( 19’pt.Romano), Labriola, Marini, Iovannisci (11’st Santoni ), Misin, Bartolini, Negro, D’Errico (43’st Rossi ).
A disposizione: Stefanini, Miecchi, Bartolucci, Vita, Mariani, Fabiani All. Boccolini

CIVITANOVESE: Cattafesta, Boateng, Botticini, Coccia, Comotto, Morbiducci, Zivkov, Rovrena, Pazzi, Bolzan (22’st Diamanti),  Buonaventura (30’st Forgione). A disposizione: Chiodini, Caporaletti, Perillo, Schiavone, Squarcia, Tarantino, Trillini. All. Jaconi

Arbitro: Volpi di Arezzo

Note: Ammoniti: 26’pt Savini; 33’pt Comotto; 42’pt Rovrena; 5’st Buonaventura; 6’st Zivkov; 12’st Morbiducci; 18’st Romano; 38’st Misin; 47’st Botticini. Espulso: 20’st. Morbiducci. Recupero: 3’+4’



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X