Tentata rapina all’Unicredit
I ladri fuggono a mani vuote

CIVITANOVA - I malviventi sono entrati in azione minacciando i dipendenti con un taglierino. L'irruzione è scattata quando all'interno non c'erano clienti, ma il denaro è rimasto custodito dentro la cassaforte temporizzata. Sono in corso le indagini della polizia
- caricamento letture

rapina unicredito

di Laura Boccanera

Sono usciti con un pugno di mosche i due rapinatori che questo pomeriggio, alle 15.10, si sono introdotti nella filiale Unicredit di via Dante Alighieri a Civitanova armati di un taglierino e passando per l’entrata principale. I malviventi, due uomini che sono stati sentiti dai testimoni parlare in italiano, hanno agito a volto coperto e sotto la minaccia di un taglierino hanno intimato ai dipendenti di consegnare loro il denaro custodito in cassa. A quell’ora nella filiale dell’istituto di credito non c’erano clienti, ma solo gli impiegati che hanno tentato di far capire ai rapinatori che era impossibile prelevare soldi dal momento che la cassaforte è temporizzata, e avendo già versato il denaro la cassa non poteva essere riaperta. I due allora sono usciti e si sono allontanati a piedi raggiungendo forse un complice che li attendeva in auto. Un’operazione durata solo una manciata di minuti. I dipendenti sono stati ascoltati dalla polizia che indaga sul caso. Non è la prima volta che quella filiale subisce un tentativo di furto: il 20 novembre dello scorso anno (leggi l’articolo) tre banditi avevano praticato un foro passando da un ingresso posteriore, ma anche in quell’occasione uscirono a mani vuote non riuscendo ad arraffare nulla.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =