Costamagna a digiuno per la Siria

Civitanova
- caricamento letture
Ivo Costamagna, presidente del Consiglio comunale di Civitanova

Ivo Costamagna, presidente del Consiglio comunale di Civitanova

La giornata di digiuno indetta da Papa Francesco per la pace in Siria (leggi l’articolo) ha trovato anche alcune adesioni tra i politici locali. Primo fra tutti il Presidente del Consiglio Ivo Costamagna che in una nota sottolinea come le parole del Santo Padre abbiano toccato il cuore di milioni di persone in tutto il mondo, tanto da spingerlo ad aderire alla giornata di digiuno: «Come tanti, tantissimi uomini e donne a Civitanova, in Italia e all’estero, ho deciso di aderire alla giornata di digiuno e preghiera per la pace in Medioriente e in tutto il mondo, indetta dal Santo Padre. Voglio unire la mia flebile voce al coro già così nutrito di chi è convinto che alla violenza e alla brutalità della guerra ci sono sempre alternative.  La diplomazia, il dialogo, la cultura, sono tra queste. Perché, come ha sottolineato il Pontefice nell’Angelus di domenica scorsa: “Guerra chiama guerra, violenza chiama violenza”. Ce lo ha insegnato la storia. Non ripetiamo gli stessi errori».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X