Corridonia ripescato in Eccellenza

CALCIO - La Figc ha accettato il ricorso della società presieduta da Sandro Procaccini e dopo sei giorni di agonia viene riammessa nel massimo torneo regionale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sandro Procaccini

A destra il presidente del Corridonia Sandro Procaccini

 

di Sara Santacchi

La notizia è di quelle che fanno stappare lo champagne ancora prima che inizi la stagione. Il Corridonia è in Eccellenza. Non si sa bene quale sia il verbo giusto da usare se “è” o “resta”, ma quel che conta per il presidente Sandro Procaccini è che la sua squadra possa disputare il massimo torneo regionale. A meno di una settimana dalla sentenza della Figc con la quale si condannava la compagine alla retrocessione, quindi al prossimo campionato di Promozione, il Comitato Regionale ha accolto la richiesta di ripescaggio avanzata in mattinata riammettendo di fatto il Corridonia in Eccellenza. Si tratterà, dunque, di un campionato a 18 squadre (dopo l’ammissione anche della Sambenedettese). Sei giorni. Tanto è passato dalla sentenza che ha catapultato il Corridonia in un autentico limbo, dalla retrocessione, al mancato allenamento pre-ferragostiano, fino a questa mattina quando l’intera squadra si era riunita per continuare a prepararsi in vista dei primi impegni ufficiali, fiduciosa in un finale positivo. E c’è stato. “Questa si che è una bella notizia – le prime parole del presidente Procaccini – Mi era crollato il mondo addosso, non potevo credere che tutto potesse andare a finire in quel modo. Il lavoro di tanti anni, la passione e l’entusiasmo investito. Non so come esprimere la mia gioia. Ora dobbiamo solo pensare al prossimo campionato e a valorizzare i nostri giovani che avranno la possibilità di giocare ancora in un torneo impegnativo e importante come quello d’Eccellenza”. Non si tratta, tuttavia, della sola novità per quanto riguarda le squadre del maceratese. Con il ripescaggio del Corridonia, infatti, si libera un posto in Promozione che sarà occupato dal Montesangiusto. A pochi giorni dall’inizio ufficiale della stagione, dunque, sono tanti i colpi di scena che interessano già il prossimo campionato. E siamo solo all’inizio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X