La Rai scambia la sorella di Giacomo Leopardi per la madre

RECANATI - Gaffe durante il programma "In Viaggio" condotto da Pippo Baudo. Ad accorgersi dell'errore una lettrice che ha scritto al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni
- caricamento letture
Pippo Baudo a Recanati

Pippo Baudo a Recanati

di Mauro Nardi

Parlano della sorella di Giacomo Leopardi, ma inquadrano il quadro che raffigura la madre Adelaide Antici. Una bella gaffe quella venuta a galla nel corso della puntata della trasmissione televisiva “In Viaggio” condotta da Pippo Baudo su Rai 3, e incentrata sul grande poeta di Recanati. A sottolineare l’incredibile equivoco andato in onda in prima serata due settimane fa, è stata una lettrice di Tv Sorrisi e Canzoni. Nel numero in onda questa settimana è riportato il suo intervento nell’angolo riservato alla “Posta dei lettori”, con tanto di risposta del Pippo Nazionale. L’attenta telespettatrice è Elisa Casadio di Castelbolognese, ma con un trascorso nella città della poesia e del bel canto e proprio all’interno del nobile palazzo situato nella zona di Montemorello. “Vorrei sottolineare un errore nel servizio realizzato all’interno di Palazzo Leopardi – scrive la signora – Per ben due volte parlando di Paolina sorella del poeta, è apparsa l’immagine della madre e non quella della sorella. Scusate se mi scaldo così tanto ma ho lavorato come guida all’interno di Casa Leopardi, e uno sbaglio così è balzato subito all’occhio. Ritengo che un minimo di conoscenza sia necessaria per realizzare un servizio impeccabile. Nel settimanale è riportata anche la risposta di Pippo Baudo. “L’errore nel servizio su Leopardi si è verificato durante il montaggio, e non è dovuto ad una cattiva informazione – scrive il Pippo Nazionale – Mi congratulo con la signora per la sua competenza sui gradi di parentela del poeta”. Il servizio su Giacomo Leopardi è stato registrato lo scorso 28 marzo quando il noto presentatore si è presentato in città a bordo del suo camper. Un’autentica improvvisata tanto da creare qualche trambusto alla Polizia Municipale che in poco tempo ha dovuto creare lo spazio sufficente alla sosta dei mezzi dello staff davanti a Palazzo Leopardi, nel cuore del quartiere di Montemorello. Pippo Baudo è rimasto solo qualche ora in città, limitandosi ad intervistare la contessa Olimpia e il conte Vanni Leopardi. Una registrazione lampo che di certo non ha aiutato il regista nel montaggio del servizio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X