Trattamenti a luci rosse
Sequestrato centro massaggi

MACERATA - Denunciata la titolare, una cinese. Secondo la Guardia di Finanza nel salone, in via Zincone, venivano offerte prestazioni sessuali dietro al pagamento di un extra
- caricamento letture
Centro_massaggi_cinese_2

Il centro massaggi di via Zincone, a Macerata

Una stanza del centro

Una stanza del centro massaggi

di Filippo Ciccarelli

Si doveva pagare un “piccante” extra per un tipo di trattamento particolare, non presente nel listino standard ma comunque praticato nel centro massaggi sequestrato a Macerata, in via Zincone, dalla Guardia di Finanza nell’ambito dell’operazione “Luci Gialle”. A finire nei guai la titolare, una cittadina cinese: nel suo centro, secondo i finanzieri, venivano infatti offerte prestazioni sessuali dietro il pagamento di un supplemento che variava dai 20 ai 50 euro. Il locale, pubblicizzato con depliant e su internet, aveva un buon giro di clienti, prevalentemente di sesso maschile, ed era frequentato soprattutto nelle ore serali e notturne.  I militari, con una serie di appostamenti, hanno ricavato sia una lista di clienti, che di donne, di etnia cinese, che offrivano i massaggi a luci rosse. Tutto questo con la compiacenza e – talvolta – la partecipazione della titolare del salone.
Centro_massaggi_cinese_3Le signorine hanno cercato di negare tutto, ma alla luce del materiale probatorio acquisito dalla Guardia di Finanza sono scattati i sigilli ed il sequestro penale del centro massaggi: l’accusa è  quella di favoreggiamento della prostituzione ed esercizio del meretricio. Al momento sono in corso indagini anche per verificare se la titolare e le sue collaboratrici fossero in possesso rei requisiti necessari per esercitare l’attività di massaggiatrici: se venissero riscontrate anomalie, scatterebbero pesanti sanzioni amministrative.

La trasversalità dell’azione della Guardia di Finanza permetterà anche di recuperare a tassazione i proventi delle prestazioni effettuate, sessuali e non, atteso che tutti gli avventori hanno dichiarato di non aver mai ricevuto alcuna documentazione fiscale.

(Foto di Lucrezia Benfatto)

Centro_massaggi_cinese



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X