Le aziende con Futura festival
Silenzi: “Oltre 150mila euro dai privati”

CIVITANOVA - Sono stati presentati questa mattina gli sponsor e i sostenitori della manifestazione
- caricamento letture

 

Il video con le interviste

Il video con le interviste

DSC_3055

di Laura Boccanera

Conto alla rovescia per Futura. Mancano solo 74 ore all’avvio del nuovo Festival del Comune di Civitanova e dell’Azienda dei Teatri, con la direzione artistica di Gino Troli. Futura animerà i prossimi tre fine settimana tra Civitanova Marche e la città Alta, dal giovedì alla domenica, attraverso le lingue della filosofia, delle scienze, della nuova cultura umanistica, della scena teatrale e musicale. La manifestazione è resa possibile grazie ai promotori e ai venti sostenitori che questa mattina sono stati presentati alla stampa nel corso di un incontro che si è svolto presso lo Chalet Capolinea di Civitanova Marche. “Sono contento di presentare le aziende che sostengono questo progetto che non è solo culturale ma anche turistico e a sostegno dell’economia – ha detto l’assessore alla cultura Giulio Silenzi – Abbiamo richiesto la partecipazione delle aziende del territorio e queste hanno risposto oltre le nostre previsioni. Abbiamo ottenuto, grazie al supporto del privato che ha creduto in questo progetto della città una cifra superiore a 150mila euro. Pur nelle ristrettezze del periodo, con una gestione rigorosa e il coinvolgimento delle aziende che hanno voluto esserci vicine potremo dare spessore al marchio”. In conferenza stampa per la presentazione hanno partecipato i principali esponenti delle aziende sponsor, tra cui Massimo Compagnucci, referente locale di Banca delle Marche, main sponsor: “La Banca delle Marche è da sempre vicina alle iniziative culturali che sono un veicolo per la conoscenza delle nostre bellezze e del nostro patrimonio e oltre a sostenere iniziative come Il Rossini Opera festival o la stagione dello Sferisterio da quest’anno abbiamo voluto credere anche nel progetto Futura, un messaggio di ottimismo e prosperità”. Molti anche gli imprenditori turistici come Tiziana Cardinali dello chalet Capolinea che ha ospitato la conferenza e lo Shada, il nuovo locale gestito dagli imprenditori del divertimento, la famiglia Ascani. Ma anche il mondo della calzatura è vicina a Futura: hanno risposto alla richiesta di partnership DgM Fashion Group che nonostante la crisi guarda al settore con positività e rilancio e l’azienda Loriblu.

DSC_3013Accanto al Comune e all’Azienda dei Teatri ci sono anche la Regione Marche, la Provincia di Macerata e la Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata. Il Main sponsor è Banca Marche che, ancora una volta, conferma il suo sostegno alle attività culturali di rilievo a livello regionale. Gli altri sostenitori del Festival sono: Shada Beach Club, Adriatica Pubblicità srl, DGM Fashion Group, Loriblù, CNA Fidimpresa, Peugeot Autoclub Marche srl, Capolinea Chalet, Hotel Miramare. Si lega a Futura Festival anche un progetto speciale della Regione Marche, studiato ad hoc da parte dell’Assessorato alla Pesca della Regione Marche e IMT per questa occasione: “Le Marche, una mare di pesce unico e di vini preziosi”. Due iniziative che prevedono l’utilizzo del pesce azzurro delle Marche abbinato ai vini D.O.C. della Regione Marche (principalmente Bianco dei Colli Maceratesi, Verdicchio di Matelica e Bollicine).

(GUARDA IL VIDEO)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =