Sacche di sangue, Forza Nuova risponde alla Cgil

Macerata
- caricamento letture

 

Le presunte sacche di sangue depositate da Forza Nuova sul portone della sede della Cgil

Le presunte sacche di sangue depositate da Forza Nuova sul portone della sede della Cgil

Dopo aver depositato presunte sacche di sangue sui portoni delle sedi della Provincia e della Cgil (sul fatto sono in corso approfondimenti da parte della Questura di Macerata) Forza Nuova risponde al segretario provinciale della Cgil Aldo Benfatto che ieri ha stigmatizzato il gesto dei forzanovisti definendole “ragazzate di pochi facinorosi che si contano sulle dita di una mano” aggiungendo che “è però molto preoccupante vedere che ancora oggi a Macerata ci sono dei giovani che si ispirano al fascismo” (leggi l’articolo).

“Forse è Benfatto che non si rende conto bene della situazione”, risponde atraverso una nota stampa Tommaso Golini, coordinatore provinciale di Forza Nuova. “Neanche due giorni fa è uscito il rapporto dell’Osservatorio della Salute che ha evidenziato, negli ultimi quattro anni, un aumento del 30% dei suicidi legati alla crisi economica. Neanche un mese fa abbiamo assistito alla tragedia di Civitanova e a una spontanea contestazione da parte dei cittadini, evidentemente stanchi di essere abbandonati dalle istituzioni, nei confronti del Presidente della Camera Boldrini. In tutta Italia stiamo assistendo a un’allarmante ondata di malessere e disperazione, che probabilmente ha toccato l’apice nella sparatoria avvenuta davanti Palazzo Chigi. Invece di spostare l’argomento su una retorica resistenziale che, tra l’altro, la storiografia ufficiale ha dimostrato che non può più essere interpretata in maniera manichea, buoni da una parte, cattivi da un’altra (Pansa docet), invitiamo il signor Benfatto a prendere atto che spendere soldi pubblici per festeggiare il 1 maggio è un insulto ai nostri connazionali disoccupati e sfrattati, dei quali il nostro movimento ha sempre difeso le istanze con iniziative ben più concrete di quanto pensa”.

Tommaso Golini, coordinatore provinciale di Forza Nuova

Tommaso Golini, coordinatore provinciale di Forza Nuova



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =