Da aprile il nuovo sistema
di raccolta differenziata
nei quartieri di Collevario e Colleverde

MACERATA - “L’impegno dell’Amministrazione comunale – afferma l’assessore all’Ambiente, Enzo Valentini - nei confronti delle tematiche ambientali prosegue per perseguire un unico obiettivo, cioè la minor produzione dei rifiuti”
- caricamento letture

 

L'assessore Enzo Valentini

L’assessore Enzo Valentini

Nota del Comune di Macerata:

Dopo l’avvio con i criteri già sperimentati nelle frazioni di Piediripa, Villa Potenza e Sforzacosta, il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti è pronto per partire anche in due quartieri della città.

  Dal prossimo mese di aprile, infatti, le nuove modalità di conferimento riguarderanno i residenti di Collevario e Colleverde. Una modalità che di fatto non si discosta molto dal conferimento attualmente in uso ma che offre diversi vantaggi.

“L’impegno dell’Amministrazione comunale – interviene l’assessore all’Ambiente, Enzo Valentini – nei confronti delle tematiche ambientali prosegue per perseguire un unico obiettivo, cioè la minor produzione dei rifiuti”.

     Anche nel caso dei quartieri di Collevario e Colleverde, per quanto riguarda le utenze domestiche, saranno posizionati nei pressi del condominio di riferimento e differenziati cromaticamente in base alla tipologia del rifiuto, i carrellini che avranno una capacità pari a240 litriPer le utenze non domestiche invece ad ogni esercizio commerciale e produttivo dei due quartieri saranno forniti contenitori per la raccolta differenziata in quantità adeguate alle esigenze specifiche, concordate con ciascuno di essi.

Prima dell’avvio della nuova raccolta differenziata, il Comune insieme alla Smea, incaricata dell’attuazione del progetto, promuoverà una campagna informativa  per i residenti sulle corrette modalità di differenziazione e conferimento dei rifiuti.

Il sistema di raccolta con il metodo della “prossimità spinta” è stato avviato per la prima volta a Piediripa nel mese di agosto 2010 ed è stato poi esteso a Sforzacosta e Villa Potenza, ottenendo risultati postivi con un forte incremento della raccolta differenziata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X