Per la Maceratese si chiude un week end eccellente per il settore giovanile

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Angelo Carducci, allenatore degli Allievi della Maceratese

Angelo Carducci, allenatore degli Allievi della Maceratese

Inizia la juniores di mister Conti, che sotto una bufera di neve, riesce a vincere una gara fondamentale per la sua classifica contro un ostico Isernia che, visto all’opera a Collevario, non merita di certo la posizione che occupa. Primo tempo da copione con il solito Maccioni che realizza una doppietta e porta sul 2/0 la sua squadra. Nella ripresa invece, i biancorossi locali soffrono  la reazione dei molisani che segnano su rigore e poi continuano ad attaccare, ma la difesa biancorossa resiste. Certo che con un po’ piu’ di cinismo, la partita poteva chiudersi prima, se alcuni contropiedi fossero stati letti meglio dagli avanti della Maceratese. Tant’e’ comunque che resta la vittoria e l’allungo in classifica sulle dirette concorrenti play off: sabato a Recanati big match contro i leopardiani che nell’ultimo turno hanno sbancato il Dorico di Ancona mettendo in discussione il primo posto dei biancorossi. Esame di maturita’ per tutti… Partita perfetta doveva essere e partita perfetta e’ stata per gli allievi di Carducci, che hanno sconfitto a domicilio la corazzata Ancona nel turno domenicale. Risultato all’inglese per i giovani: un 2/0 condito dalle reti di Bonifazi e Zekiri a coronamento di una prestazione magistrale di tutti i giocatori maceratesi. Bella iniezione di fiducia per tutta la squadra, ma gia’ da domenica in casa contro l’ostico Junior Matelica, i biancorossi sono tenuti a confermare quanto di buono hanno fatto vedere al Dorico.  Bella vittoria anche per i giovanissimi regionali di Tartuferi, che opposti a Collevario contro una buona Osimana, sbloccano subito il risultato con Senigagliesi su rigore e poi raddoppiano nella ripresa su una sfortunata autorete di un difensore giallo rosso. Anche qui ottima prova collettiva e mira da aggiustare per gli avanti maceratesi per non soffrire poi eventuali ritorni degli avversari. Ancora una trasferta dorica, questa volta  in casa del Palombina sabato pomeriggio: vincere per restare a ridosso dell’Ancona capolista. Vittoria anche per i cadetti di Vitali a Recanati. Ad un primo tempo chiuso in svantaggio immeritatamente, ha fatto seguito una ripresa all’arma bianca della Maceratese che perveniva al pareggio prima con Lanari (secondo gol consecutivo per lui) e poi siglavano il gol vittoria su rigore con capitan Menghini. Continua cosi’ il momento d’oro di questa compagine che tante soddisfazioni sta dando a tutto lo staff biancorosso. Sabato a Collevario, impegno casalingo contro il Ponte: gara da non sottovalutare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X