Senza soldi per pagare il bus, controllata ed espulsa dalla polizia

MACERATA - Una 22enne nigeriana, già colpita da un decreto di espulsione, è stata trovata anche in possesso di una modica quantità di marijuana
- caricamento letture
Il terminal di piazza Pizzarello

Il terminal di piazza Pizzarello

di Filippo Ciccarelli

Si era messa a litigare con un controllore dei mezzi pubblici perché sprovvista del biglietto dell’autobus e dei soldi per pagarlo: l’animata discussione ha però attirato l’attenzione degli agenti della Questura che stavano controllando l’area di Piazza Pizzarello, e i poliziotti si sono avvicinati per capire cosa stesse succedendo. La ragazza che aveva alzato la voce, attirando così l’attenzione degli agenti era una 22enne nigeriana, che non appena ha visto il personale dellaVolante ha tentato la fuga ma è stata subito bloccata. La polizia ha così identificato R.A., già nota alle forze dell’ordine e destinataria di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale a cui non aveva mai ottemperato. La giovane, che è stata perquisita, nascondeva anche un involucro all’interno dei vestiti all’interno del quale c’erano circa 5 grammi di marijuana: la nigeriana è stata denunciata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sono state avviate le pratico dall’Ufficio Immigrazione per l’espulsione.  La polizia ha provveduto ad accompagnarla al Centro di Identificazione ed Espulsione di Bologna in attesa del rimpatrio.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X