Maceratese senza bomber Melchiorri
Cicchi: “Non importa, la squadra è forte”

SERIE D - Di Fabio per la sfida in casa del Città di Marino dovrà fare a meno anche di Negro, Benfatto e Ciabattoni. Il ds biancorosso: "Le assenze non contano, il nostro obiettivo è quello di rimanere in alto in classifica". Cronaca live su CM a partire dalle 14.15
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Federico Melchiorri

Federico Melchiorri

di Andrea Busiello

Sarà una Maceratese spuntata quella che domenica (in campo alle 14.30) se la vedrà in terra laziale contro il Città di Marino (diretta live su Cronache Maceratesi a partire dalle 14.15, in collegamento Filippo Ciccarelli), penultimo in classifica con 15 punti. Infatti alla formazione di Guido Di Fabio mancheranno per squalifica il super bomber Federico Melchiorri e Giuseppe Negro: il tecnico sarà costretto a schierare Orta come terminale offensivo con un tridente che potrebbe essere composto da Piergallini, Carboni ed Eclizietta a supporto. “L’unico risultato che abbiamo a disposizione è la vittoria perchè vogliamo rimanere lassù – dice il ds Claudio Cicchi presentando la sfida di domenica – Purtroppo è vero che mancheranno due pedine importanti in attacco ma per noi non c’è nessun alibi perchè la rosa è di primissimo livello e chi scenderà in campo sa bene quello che dovrà fare”. Alla formazione biancorossa mancheranno anche i difensori Benfatto e Ciabattoni per infortunio. Quest’ultimo ha chiuso anzi tempo la stagione con la rottura del crociato che lo costringerà a rimanere fuori dai campi di gioco per almeno 5 mesi. La Maceratese è a -4 dalla vetta ma il ricorso sulla partita di Ancona potrebbe proiettare i biancorossi ad un clamoroso -1: “Ci stiamo muovendo per far rispettare le regole del diritto sportivo e siamo fiduciosi sul responso, anche se probabilmente le cose andranno per le lunghe” dice il lungimirante ds biancorosso.

Il ds della Maceratese Claudio Cicchi

Il ds della Maceratese Claudio Cicchi

Tornando alla sfida in programma domenica, la Maceratese avrà la fortuna di non vedere in campo (sintetico) l’ex giocatore del Napoli Gennaro Scarlato, attuale allenatore-giocatore del Città di Marino. Pedina questa che ha contribuito alla riscossa in classifica della formazione laziale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X