Sventato un rave party all’ex Fornace

TREIA - I promotori della festa abusiva sono arrivati intorno alle 23 ma sono stati subito bloccati dai carabinieri
- caricamento letture
rave-treia5-300x200

L’ex fornace Bartoloni

La storia si ripete e a distanza di due anni e mezzo dall’ultima volta (leggi l’articolo) l’ex fornace Bartoloni a  Treia si è trasformata ancora una volta nello scenario ideale per un rave party che prevedeva  la partecipazione di centinaia di giovani. Questa volta però i promotori arrivati intorno alle 23 alla spicciolata, sono stati bloccati sia dalle difese passive già messe in atto come prevenzione dai Carabinieri della locale stazione che avevano posto davanti agli ingressi blocchi di cemento. L’intervento immediato degli uomini dell’Arma ha quindi scongiurato che si ripetesse quanto avvenuto due anni fa quando  i primi frequentatori del rave erano arrivati nelle prime ore della serata per poi concentrarsi nella notte.  

La ex fornace, abbandonata da tempo, è una struttura fatiscente e di proprietà privata che sorge in contrada Moie a pochi chilometri da Treia. Il luogo per le sue caratteristiche si presta alla formula del rave che prevede l’occupazione di un luogo per fare una festa scandita dal ritmo incalzante della musica da discoteca.

(Redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X