Ubriaco e armato al Pronto Soccorso
Denunciato 29enne

MACERATA - I sanitari dell'Ospedale hanno chiesto l'intervento della polizia: il giovane aveva due coltelli e undici proiettili addosso
- caricamento letture
Coltelli

Le armi sequestrate al 29enne

Caos in mattinata al Pronto Soccorso di Macerata, dove gli agenti della volante sono dovuti intervenire, su richiesta del personale medico, per controllare un giovane trasportato da un’ambulanza in stato di ubriachezza. Nel corso della perquisizione effettuata sul 29enne, di nazionalità italiana e residente in provincia, gli agenti hanno rinvenuto due coltelli a serramanico di grosse dimensioni nonché alcuni proiettili; tutto il materiale è stato posto sotto sequestro. Per questo motivo il giovane, che attualmente è ancora ricoverato nella struttura maceratese, sarà denunciato alla magistratura e la polizia effettuerà gli accertamenti necessari per verificare la provenienza  delle armi. 

(Redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X