Teatri di Civitanova
Spunta il nome di Rosetta Martellini

Tra il vicesindaco Silenzi e il direttore Di Lupidio torna la pace. Sergio Cognini è quasi certo di andare alla guida dell'Atac, anche se non c'è certezza sul suo ruolo: Presidente o Amministratore unico?
- caricamento letture
dilupidio_silenzi

Alfredo di Lupidio e Giulio Silenzi

di Laura Boccanera

Slitterà con tutta probabilità alla prossima settimana il consiglio comunale per la nomina delle presidenze e cda delle società partecipate del Comune di Civitanova. Un tema che pare abbia agitato un pò le acque all’interno della maggioranza tanto che si sta arrivando un pò lunghi sulle nomine che comunque dovrebbero vedere la luce prima di Natale. E se ormai il nome del consigliere Sergio Cognigni all’Atac è dato per certo, rumors sussurrano che il suo ruolo all’interno della multiservizi non sarà quello di Presidente, bensì di amministratore unico. La carica della presidenza, un titolo per lo più istituzionale e di rappresentanza andrebbe infatti a Francesco Mantella, noto avvocato in lista con Uniti per Cambiare. Sembra ormai confermata l’ipotesi di Flavio Rogani per la presidenza di Gas Marca, di Carlo Centioni alle farmacie e del consigliere Dolci al Paolo Ricci. La vera sorpresa però sta nella presidenza dei Teatri di Civitanova. Dopo le polemiche furiose con tanto di grida nei corridoi e accesi confronti fra l’assessore Giulio Silenzi e il direttore dei teatri Alfredo di Lupidio sembra essere tornato il sereno. Insieme i due hanno presentato il cartellone degli appuntamenti invernali per le festività natalizie e pare che gli screzi siano stati appianati. Resta sospesa la questione presidenza: l’incarico fino a qualche settimana fa era rimasto in carico a Roberto Elisei che a seguito delle polemiche crescenti ha rassegnato con una lettera aperta al sindaco le sue dimissioni. Attualmente dunque permane lo stato di vacatio anche se il nome di Giorgio Pollastrelli appare più lontano di quanto non fosse subito dopo l’elezione di Corvatta. Al tempo si parlò in via ufficiosa di un accordo fra l’ex candidata alla carica di sindaco Luisella Cellini e Corvatta a favore di Pollastrelli presidente dei Teatri. A scombinare il piano arriva un nome che viene dato fra i favoriti: quello di Rosetta Martellini, attrice ed operatrice culturale. Pare infatti che sia questo il nominativo che il  Pd inoltrerà come proposta per la carica di presidente dei Teatri di Civitanova, a Fli e Pollastrelli (o Cellini) eventualmente la vice presidenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X