Deborah Pantana attacca sulla trattativa Smea – Cosmari

MACERATA - il consigliere del Pdl chiede all'amministrazione spiegazioni sull'evoluzione della vicenda
- caricamento letture
deborah_pantana-1-300x200

Deborah Pantana (Pdl)

Deborah Pantana, consigliere comunale del Pdl a Macerata continua a porre l’attenzione sulla trattativa Smea – Cosmari e presenta un’interrogazione all’amministrazione Carancini:
«Vogliamo sapere  per quale motivo la trattativa con il Cosmari riguardante l’aggregazione tra le due società ad oggi non è stata ancora conclusa e se è stata coinvolta la Smea spa attraverso i suoi rappresentanti. Chiediamo anche per quale motivo non e’ stata avviata parallelamente una procedura di gara ad evidenza pubblica per l’affidamento del servizio di gestione integrata dei rifiuti, nel rispetto delle disposizioni legislative e normative in materia di servizi pubblici locali. Quali garanzie il Comune di Macerata ha, in sede di trattative, richiesto al Cosmari in termini di progettualità del servizio di raccolta dei rifiuti e quali garanzie ha formalmente richiesto in materia di salvaguardia e di tutela dei lavoratori dipendenti della Smea spa?».
La Pantana incalza anche sulle intenzioni dell’amministrazione riguardo l’estensione del  servizio di raccolta “porta a porta” in tutta la città e sulla gestione integrata dei rifiuti urbani nell’ambito comunale visto il perdurare della mancata definizione della trattativa con il Cosmari.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X