Maltempo, danni diffusi su tutta la viabilità provinciale

Chiusa a causa di una frana la Strada Provinciale 84 al Km. 4 tra Monte San Martino ed Amandola
- caricamento letture
maltempo

Il guado ormai sommerso dall’acqua del torrente Fiastra

 

Una frana che si è verificata poco dopo le 16 ha completamente ostruito un tratto della strada provinciale 84 “Monte San Martino – Amandola”. Al momento la strada è chiusa al traffico in prossimità del km4, in territorio della provincia  di Macerata. Sul posto si trovano già alcune squadre di cantonieri della Provincia che con l’ausilio di mezzi meccanici di una impresa appaltatrice hanno iniziato a rimuovere la terra franata sulla carreggiata. La strada potrebbe essere riaperta nella tarda serata, probabilmente con un senso unico alternato nel tratto interessato.

L’intera viabilità provinciale è messa a dura prova dall’ondata di maltempo. La pioggia che da ieri sera continua a cadere su tutto il territorio ha già provocato danni diffusi dovuti in particolare a frane e smottamenti, soprattutto nelle zone collinari.  Il personale del settore viabilità della Provincia sta intervenendo senza sosta dalla scorsa notte per garantire ovunque la circolazione e segnalare sul posto ogni situazione di pericolo. La maggiore difficoltà per il traffico è rappresentata da tratti di strada invasi da acqua e terra. Le operazioni di rimozione del fango da parte del personale della Provincia, coadiuvato da uomini e mezzi di imprese appaltatrici, si svolgono con estrema difficoltà a causa delle pioggia che continua incessantemente a cadere.

Mentre la situazione è tuttora in evoluzione, già si sta stilando un primo sommario bilancio dei danni. Le strade particolarmente colpite sono;la Sp361 “Septemepdana” con smottamenti diffusi tra il confine con la provincia di Ancona e Montecassiano, nonché nella zona di San Severino Marche; la 502 “di Cingoli” fino a Caldarola  e 25 “Cingolana” fino a Villa Potenza;la Sp.45 Falerienze” tra Sant’Angelo in Potnano e Monte San martino,la Sp61 “Loro Macina”. Allagamento e smottamenti in più tratti lungo l’intero asse delle Sp 78 Picena, in particolare tra Passo Sant’Angelo e il confine provinciale tra Sarnano ed Amandola. Allagata in più punti nel primo pomeriggiola Sp.19 “Carrareccetta” tra Corridonia e Petriolo.  Molti gli alberi caduti che in alcuni casi hanno provocato momentanee ostruzioni delle carreggiate, come ad esempio lungo la strada “Gualdo-Sarnano” e la strada “Apirese”, in prossimità del capoluogo.

chalet-rotonda-3o

Mareggiata a Porto Recanati

Sotto continua osservazione è tenuta la strada litoranea tra Porto Recanati e Marcelli di Numana a causa delle mareggiata (leggi l’articolo).  Nella tarda mattinata, a causa del considerevole aumento del livello dell’acqua del torrente Fiastra, è stato chiuso al traffico il guado veicolare che consente l’attraversamento dell’alveo fluviale lungo la strada provinciale 28 “Corridonia – Colbuccaro”. Nel primo pomeriggio, quando il guado era stato chiuso orami da circa due ore, il livello dell’acqua ha raggiunto l’altezza di70 centimetrisopra il piano stradale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X