Italia-Spagna, dietrofront del Comune:
“Auto in centro fino a quando ci sarà posto”

MACERATA - L'assessore Canesin spiega le motivazioni del mancato allestimento di un maxischermo: "Non abbiamo voluto ostacolare gli esercizi privati"
- caricamento letture
Macerata-in-festa-per-lItalia-in-finale-agli-Europei-32-300x201

I caroselli dopo la vittoria contro la Germania

 

Contrordine del Comune di Macerata sull’accesso delle auto in centro in caso di vittoria dell’Italia. Dopo il comunicato di ieri che annunciava il divieto di accesso a tutte le auto e che ha provocato una lunga serie di commenti da parte dei cittadini(leggi l’articolo), oggi pomeriggio è arrivata una nuova nota:
                                                                                                           
“Una precisazione del Comando di Polizia Municipale in merito a quanto comunicato ieri relativamente alla chiusura del centro storico nel dopo partita Italia – Spagna.  Non si tratta, infatti, di una chiusura preventiva ma piuttosto di una regolamentazione del flusso di auto che si prevede possa invadere piazza della Libertà e le vie del centro. Nella sostanza, non sarà permesso l’accesso quando la piazza sarà già piena di auto dei tifosi e non sarà più possibile transitare. Auto in centro, quindi, fino a quando è possibile farle accedere in condizioni di sicurezza.  La disposizione tende infatti a tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica ed è frutto di un accordo tra la Questura e il Comando di Polizia municipale che, in questo caso, collabora alla sua attuazione.
Macerata-in-festa-per-lItalia-in-finale-agli-Europei-15-300x200Con l’occasione il sindaco Romano Carancini e l’assessore Alferio Canesin auspicano che “stasera si possa far festa tutti insieme mantenendo un comportamento civile, come peraltro i tifosi hanno in precedenza dimostrato, e soprattutto senza recare danno alla città e alle persone. Che sia, in sostanza, una vera festa!”.

Questo, invece, quanto era stato comunicato ieri dal Comune: “Centro storico chiuso alle auto domani sera dopo la partita Italia Spagna, finale degli Europei 2012. D’intesa con la Questura di Macerata il comando di Polizia municipale ha disposto il divieto di accesso alle auto in centro storico per tutelare la sicurezza e l’ordine pubblico. In piazza dunque in caso di vittoria della squadra italiana solo festeggiamenti da parte di pedoni e no caroselli di auto”.

L’assessore allo sport Alferio Canesin risponde anche sulle richieste di allestimento di un maxischermo in piazza della Libertà:  “L’amministrazione comunale ha approfondito questo argomento anche in altre occasioni e ha scelto di non installare un maxi schermo proprio per un principio di rispetto delle tante iniziative private. Da sempre i bar, i ristoranti, i pub, le pizzerie di Macerata, si attivano con varie modalità per permettere ai loro clienti di tifare Italia e per attirare quanti più tifosi possibile. Abbiamo quindi ritenuto inopportuno interferire con questa vasta ed anche originale offerta che si snoda in tutta la città. L’installazione del Comune in un solo punto di Macerata avrebbe privilegiato alcuni esercizi rispetto ad altri, avrebbe accentrato la tifoseria e questo non ci è sembrato opportuno”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X