Cani discriminati?
“Non c’è nessun divieto”

Il Red Fashion Store risponde alla segnalazione della nostra lettrice Maria Colcerasa
- caricamento letture

red_storeDalla direzione del negozio Red Fashion Store riceviamo la replica alla segnalazione della nostra lettrice Maria Colcerasa in merito al presunto divieto d’accesso nell’esercizio commerciale con cane al seguito (leggi l’articolo) che ha scatenato motissimi commenti da parte dei lettori:

“Abbiamo avuto modo di leggere la testimonianza della gent.le Sig.ra Colcerasa e non abbiamo alcun problema a dire che l’episodio è avvenuto presso in punto vendita Red Fashion Store  di Via Cluentina. Ovviamente, ne siamo molto dispiaciuti, ma vogliamo dare spiegazioni in merito. Ci teniamo a  dire che amiamo e rispettiamo tutti gli animali, ed abbiamo lo stesso rispetto per quelli della nostra clientela, sempre benvenuti nei nostri spazi di lavoro.
Nel nostro negozio non ci sono avvisi o cartelli, perché non abbiamo mai imposto alcun divieto ed i cani possono entrare! L’unica accortezza che chiediamo è che il cane sia tenuto sotto controllo, ovvero in braccio, per evitare qualsiasi  imprevisto. Questa è stata una scelta obbligata e deriva dal fatto che la nostra esperienza non è stata sempre positiva, a volte si sono verificate situazioni incresciose proprio perché non sempre si ha a che fare con padroni educati ed attenti come la Sig.ra Colcerasa. Ci auguriamo di aver chiarito sufficientemente la nostra posizione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =