Sel, affondo contro il sindaco Ubaldi:
“Perché non autorizza il gazebo?”

PORTO RECANATI - Il coordinamento cittadino protesta contro la concessione di Piazza Brancondi, invece della posizione richiesta in Corso Matteotti
- caricamento letture
ubaldi-webtv

Rosalba Ubaldi, sindaco di Porto Recanati

Dal coordinamento cittadino “I Cento Passi” di Sel, Porto Recanati, riceviamo:

“Il sindaco di Porto Recanati, Rosalba Ubaldi, vieta a Sinistra Ecologia e Libertà di organizzare in Corso Matteotti, negli orari dell’Isola Pedonale, in un giorno festivo, l’allestimento di un gazebo per promuovere informazione, partecipazione e dialogo con i cittadini. Avevamo chiesto un preciso punto del Corso Matteotti, davanti alla Galleria Bitocchi, luogo già occupato in più occasioni dalla Lega Nord, sulla qual cosa non abbiamo niente da ridire. La Signora Sindaco con un gesto di arroganza politica, non nuovo al suo stile di governo, e comunque arbitrario, ci ha autorizzati ad allestire il gazebo a ridosso del Kursal, in Piazza Brancondi. In un luogo cioè distante, molto distante dal passeggio. Furba la nostra sindaca! Ci ha inoltre intimato di non esporre bandiere che rendessero riconoscibili gli organizzatori. È incredibile come lei, nei suoi gesti e atteggiamenti, stracci le più elementari regole del buon vivere civile e della democrazia. È incredibile come un Sindaco che dovrebbe essere, nell’esercizio delle funzioni, garante di tutti, si arroghi il potere, senza motivo alcuno, di vietare, impedire, spostare. Vorremmo ricordare al sindaco che il suo mandato è a tempo e che non può agire come se fosse il Padrone della città! La Democrazia è cosa troppo seria per essere oltraggiata in questo modo.
Già in passato Lei, ha agito come se il Comune fosse “cosa sua”, impedendo ai Comitati di Quartiere di esercitare le proprie funzioni, avendo cambiato anticipatamente il lucchetto della loro sede, senza comunicarlo.
Ha obbligato “l’Italia dei Valori” ad allestire un banchetto per la raccolta di firme, dove le gente non passeggia, cioè in Piazzale Europa, in fondo al paese. Ha vietato al “Gruppo Consiliare del Centro Sinistra” di organizzare un incontro-dibattito in Largo Porto Giulio, senza un motivo fondato e potremmo proseguire negli esempi a lungo. Il problema vero, sul piano politico e amministrativo, è che questo sindaco tanto decantato dai suoi, è solo un dilettante, da paesino, spesso furbo e malizioso, ma incapace di garantire buon governo e rispetto verso gli altri, soprattutto verso chi non l’ha votata o non la pensa come lei. E sopratutto, incapace di realizzare qualcosa di buono per Porto Recanati. Perché opere e realizzazioni zero!”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =