Sigilli a “Le quattro porte”
Mancano i certificati per fare discoteca

MACERATA - I controlli della Polizia hanno portato alla luce le irregolarità. Ora il fascicolo passa sul tavolo della Procura
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

quattro-porte“Le Quattro Porte”, locale in pieno centro storico, molto frequentato dai giovani maceratesi e dalla notte scorsa sotto sequestro preventivo, attuato dal Personale della Divisione di Polizia Amministrativa, diretta dal Primo Dirigente della Polizia di Stato Marcello Gasparini.
La misura è stata attuata al fine di prevenire la reiterazione del reato di esercizio di via XX Settembre  dell’ attività di trattenimento pubblico senza licenza, ipotizzato a carico del titolare.
Infatti, pur non essendo stata rilasciata l’autorizzazione comunale, in assenza dell’agibilità del locale e del relativo certificato di prevenzione incendi, durante i controlli avvenuti questa notte e quella precedente, si è accertato che all’interno si svolgeva attività tipica di discoteca.
Il personale di polizia ha adottato la misura restrittiva anche in relazione alla ritenuta assenza dei requisiti di sicurezza proporzionati alla quantità di giovani presenti, requisiti necessari a garantirne l’ incolumità. L’attività amministrativa e penale eseguita andrà al vaglio della Procura della Repubblica di Macerata.

I controlli, pur rientrando nella pianificazione generale di controllo del territorio della città, sono stati eseguiti pochi giorni dopo una lite  che aveva coinvolto alcuni avventori e dipendenti del locale e per la quale era stato necessario l’intervento di una Volante.  Alcuni contendenti delle due parti sono stati refertati per aver riportato lievi lesioni.

Lo stesso locale nel 2009 era stato destinatario del provvedimento di sospensione della licenza da parte del Questore,  in seguito ad un episodio in cui pure vennero alle mani numerose persone, compresi alcuni “buttafuori”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X