Zaytsev nel mirino della Lube
Savani opposto per il post Omrcen?

VOLLEY MERCATO - Lo staff biancorosso si sta muovendo per rimpiazzare il suo capitano. In seconda fila c'è Fei mentre Sasha Starovic dovrebbe prendere il posto di Van Walle. Se Travica continuerà a non convincere, la società potrebbe puntare su De Cecco
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Ivan-Zaytsev1-300x200

Lo schiacciatore Ivan Zaytsev, obiettivo numero 1 della Lube per la prossima stagione

di Andrea Busiello

Le strade della Lube e di Igor Omrcen a fine stagione si divideranno (leggi l’articolo). L’opposto croato andrà a giocare in Giappone e dunque la formazione biancorossa sta sondando il terreno per vedere quale sarà il giocatore che lo andrà a rimpiazzare. Nelle ultime ore sta prendendo corpo un’ipotesi suggestiva quanto intrigante: Ivan Zaytsev. Lo schiacciatore azzurro è un giocatore di Roma ma a fine anno lascerà con ogni probabilità la formazione capitolina (anche se ha ancora un anno di contratto) ed allora il suo nome è in cima alla lista delle preferenze degli uomini mercato della formazione biancorossa. Zaytsev è giovane (classe 1988) ed è un punto fermo della Nazionale di Mauro Berruto ma non è un opposto, bensì una banda. Ed allora chi andrebbe a fare l’opposto? L’inidiziato è Cristian Savani, ma lo stesso sembra avere dei dubbi sulla possibilità  di cambiare ruolo e starebbe prendendo tempo rispetto alla richiesta della società. Avere come bande Zaytsev, Parodi e Kovar significherebbe avere un trio fenomenale anche in prospettiva vista la giovane età di tutti e tre. Zaytsev è conteso praticamente da tutte le big della serie A1 italiana e anche da qualche importante squadra russa. Al momento Trento sta nicchiando, perchè se Juantorena andrà a giocare allo Zenit Kazan (50% di possibilità) la società di patron Mosna si catapulterebbe sull’azzurro e perciò la Lube vuole a tutti i costi bruciare i tempi e velocizzare la trattativa.

Luciano-De-Cecco1

Luciano De Cecco

Sempre in tema di opposti è praticamente certo che il secondo della prossima stagione sarà il serbo Sasha Starovic che prenderà il posto di Van Walle, apparso non all’altezza di una big nell’esperienza con la casacca biancorossa. Se Savani deciderà di non accettare il cambio di ruolo (in tal caso ci potrebbe anche essere l’ipotesi di una cessione in Russia se la società decidesse di prendere ugualmente Zaytsev), la Lube potrebbe virare il proprio obiettivo su Alessandro Fei. L’opposto della Sisley, già alla Lube dal 1998 al 2001, sta giocando su livelli altissimi e potrebbe essere la giusta chioccia per far crescere Starovic, un giocatore ancora molto giovane (classe ’88) e dalle grandissime potenzialità, ma reduce da un grave infortunio al ginocchio. Al momento sembrano molto più lontane le piste che portano a Vissotto, Lasko e ad un clamoroso ritorno di Ivan  Miljkovic per il dopo Omrcen. Nei corridoi del volley mercato rimbalza anche la voce di un possibile interessamento della società biancorossa all’argentino Luciano De Cecco (palleggiatore di Monza), se Travica non dovesse migliorare il proprio rendimento in questo finale di stagione. La Lube è ancora in corsa per lo Scudetto ma la società, giustamente, si sta guardando intorno per cercare di sostituire al meglio Igor Omrcen.

Sasà-Starovic

Sasha Starovic

 

Travica-1-300x300

Il palleggiatore della Lube Dragan Travica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X