Il Fiuminata continua a vincere
Cluentina in caduta libera

PRIMA CATEGORIA - Il Casette Verdini brinda grazie alla doppietta di Berrettoni. La Samb Montecassiano perde con la Settempeda e mister Gobbi viene esonerato, mentre l'Helvia Recina coglie i 3 punti nei minuti finali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Andrea-properzi1-300x225

Il bomber del Fiuminata Andrea Properzi, autore del gol che regala i tre punti alla sua squadra

di Enrico Scoppa

La ventesima giornata del campionato di prima categoria girone C conferma al vertice il Fiuminata che soffre, ma vince, il confronto casalingo con l’indomita Settembrina. Un vittoria sofferta contro una squadra che ha provato sino al termine a ribaltare gli esiti che il pronostico della vigilia dava per scontato. Non è stato così. Alle spalle della squadra regina da registrare la caduta libera della Cluentina battuta a Casette Verdini nel corso di una gara dove i biancorossi hanno messo molto del loro soprattutto nelle prime due reti firmate da Berrettoni: difesa non immune da responsabilità. Non si è giocato a Camerino, gara rinviata al quattordici marzo a causa della neve. Caldarola prepara il derby con i camerti andando a vincere a Santa Maria Apparente.Vittoria preziosa importante per caricare le batterie in vista del big-match con la squadra di mister di Luca in programma domenica prossima la comunale. Importante vittoria esterna in chiave salvezza quella ottenuta dal Montecosaro sul terreno della Pinturetta Falcor. Costa la panchina a mister Gobbi la sconfitta subita a San Severino nel confronto esterno con la settempeda in serie positiva da sei giornate a decisa scalare il vertice: il campionato riconquista una grande protagonista.

LE CURIOSITA’ DELLA VENTESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

PER LE VIAGGIANTI incamerati sette punti dei ventuno a disposizione:minimo stagionale
UNA SOLA  GARA è finita in parità:quella di Mogliano dove la squadra di casa non è riuscita a violare la porta del San Biagio
IL MIGLIOR ATTACCO del girone C resta sempre quello della Lorese con trentadue gol al suo attivo per una media gara pari a 1.68 gol/partita ed una partita ancora da giocare
LA  MIGLIORE  DIFESA del girone C con tredici reti subite resta quella del Santa Maria  Apparente con una media gara di 0.65 gol/partita: un bunker.
UNICO CAMPO INVIOLATO quello del Casette Verdini
LA PEGGIORE DIFESA DEL GIRONE C  quella del Samb Montecassiano con trentasette reti subite, 1.85 gol/partita.
GOL DI GIORNATA sono dodici: minimo stagionale, anche se manca una partita da giocare.
ROSSO DI GIORNATA per  Vittorini(Casette Verdini),Foglia(Settempeda),Roberto Ortenzi e Pigliacampo(Samb Montecassiano),Cervelli(Fiuminata)

LA SINTESI DELLE GARE

CAMERINO-LORESE l’atteso big match della ventesima giornata è stato rinviata al quattordici marzo prossimo a casua della neve.

PINTURETTA FALCOR – MONTECOSARO  0-1 (ARBITRO:Organtini di Ascoli Piceno
RETE: 85’ Verdini).Vince il Montecosaro una partita di fondamentale importanza sulla via della salvezza. Cade la Pinturetta dopo aver creato diverse palle gol che non ha saputo sfruttare. Ha deciso Verdini nel finale di partita quando ormai tutti si stavano accontentan-do della divisione della posta in palio. Una sconfitta amara per il team di mister Cannoni, una vittoria che fa morale e classifica per il  Montecosaro.

CASETTE VERDINI-CLUENTINA 2-1 (ARBITRO:Cudini di Fermo. RETE:11’ e 35’ Berrettoni, 72’(rigore) Filippo Canesin. NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti:Ruffini, Berrettoni. Espulso al 71’ Vittorini per doppia ammonizione. Angoli:2-6. recupero:2’+4’).
Cluentina in caduta libera, vince il Casette Verdini uno dei fondamentali confronti nella corsa verso il primato. La squadra di mister Ruffini con la doppietta firmata da Berrettoni, il primo gol  arrivato grazie alla complicità del portiere ospite tradito da un rimbalzo quanto mai strano. Una volta in doppio vantaggio la squadra di casa, ha giocato i venti minuti finali in dieci uomini per l’espulsione di Vittorini per doppia ammonizione, ha saputo tenere testa evitando la rimonta della Cluentina tentata dopo il  gol firmato da  Filippo Canesin.

SETTEMPEDA-SAMB MONTECASSIANO 2-0 ( ARBITRO: Maroni di Fermo- RETI: 13’ Prato, 89’ Miconi. NOTE – Spettatori 100 circa. Ammoniti: Mengani, Roberto Ortenzi. Espulsi:61’  Foglia,71’ Roberto Ortenzi, 82’ Pigliacampo.Angoli 3-6; tempi di recupero: 2’ + 5’). Vince la Settempeda che continua a scalare la classifica. una partita che sulla carta poteva essere intesa come una pura formalità, ma non è stato assolutamente così. Le reti del successo dei settempedani portano la firma di parto e Miconi sei minuti dopo il suo ingresso in campo. Una sconfitta che costa la panchina a mister Gobbi, è arrivato Andrea Gasparri promosso  dalla squadra juniores della stessa società.

SANTA MARIA APPARENTE-CALDAROLA  0-2 (ARBITRO:Tartarelli di Ancona RETI: 41′ Fabio  Fede, 92’ Papasodaro. NOTE- Spettatori 100 circa. Ammoniti: Pierdomenico,Balestrini, Nicolai, Paccazocco. Angoli:4-2.Tempi di recupero: 2’+4’). Vince il Caldarola contro ogni pronostico,in gol con il l bravissimo Papasodaro il bomber che non molla mai. Battuta d’arresto inaspettata per il Santa Maria Apparente che segna il passo in un momento cruciale del campionato.

HELVIA RECINA- MONTEFANO 1-0 ( ARBITRO: Errico di Ancona. RETE: 85′ Sarasibar.
NOTE: Spettatori circa 100. Ammoniti Rossini, Cesari e Ingarao)- Decide un gol di  Sarasibar giunto a poche battute dal termine. Vince il derby la squadra di casa che mette in cascina tre punti al platino per tirarsi definitivamente fuori dalla parte calda della classifica.
Partita vera tra due squadre che hanno dimostranto di non concedersi nulla nell’arco dei novanta minuti.

FIUMINATA-SETTEMBRINA  2-1 (ARBITRO:Zippilli di Ascoli Piceno. RETI:30’ Fabi, 65’ Biagini, 72’ Properzi. NOTE- Spettatori 200 circa. Espulso:Cervelli(Fiuminata). Angoli:4-3.Tempi di recupero: 1’+3’).Quando si parla di dea bendata, è il caso di dirlo, in casa Settembrina è giunta l’ora di maledirla visto e considerato che proprio nella gara più attesa della giornata gli ha girato completamente le spalle. In vantaggio con Fabi, potrebbe raddoppiare prima del riposo, subiscono il ribaltone nel cuore della ripresa. Una volta in svantaggio nel finale sfiorano il pari. Il successo del Fiuminata vale oro colato ad una settimana dal big-match esterno con la Lorese. Il salto di categoria in casa di mister Berrettini è davvero dietro l’angolo. Rischio salvezza in quella della Settembrina.

MOGLIANESE – SAN BIAGIO 0-0 (ARBITRO:Iobbi di Sambenedetto del Tronto . NOTE – Spettatori 200 circa. Angoli:4-3. Tempi di recupero:1’+ 3’). Acqua a catinelle al “Ferretti” di Mogliano, partita che non si sblocca, zero a zero è stato inevitabile.Partita molto equilibrata: Nella ripresa San Biagio vicino al gol con Luca Pesaresi.Parte finale della gara con la Moglianese che prova a mettere in atto il colpaccio ma il risultato non si sblocca.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA è Berrettoni, punta di diamante del Casette Verdini. Con una bella doppietta ha regalato alla sua squadra il secondo posto in classifica. Arrivato in corsa alla corte di ruffini sta facendo valere tutte le sue doti di uomo gol come è sempre stato in carriera.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1) Frascarelli(Caldarola)
2) Araujo(Helvia Recina)
3) Silvestroni(Montefano)
4) Carbone(Settempeda)
5) Arriva(Mogliano)
6) Di Stefano(Settembrina)
7) Micozzi(Cluentina)
8) Battilà(Pinturetta Falcor)
9) Berrettoni(Casette Verdini)
10) Verdini(Montecosaro)
11) Properzi(Fiuminata)

All.: Santarelli(Montecosaro)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X