Legambiente, 4 mila bombe all’iprite nel mare di Pesaro

- caricamento letture

Tra i siti inquinati dalle armi belliche c’e’ anche Pesaro, con 4.300 bombe all’iprite e 84 tonnellate di testate all’arsenico abbandonate in mare. ”Un’eredita’ che nessuno vorrebbe aver ricevuto” dice Legambiente, che ha presentato un dossier sui luoghi in cui queste armi prodotte in Italia dagli anni Venti fino alla seconda guerra mondiale sono state smaltite, con la copertura del segreto di Stato. L’associazione chiede la bonifica dell’area e un monitoraggio costante dell’Arpam. (ANSA)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X