Travica, perchè questa involuzione?

RIFLESSIONI BIANCOROSSE - Il palleggiatore della Lube dopo un inizio di stagione eccellente è sprofondato nel buio. Coach Giuliani: perchè non dare spazio a Monopoli?
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Dragan-Travica2-277x300

Il palleggiatore della Lube Dragan Travica

di Andrea Busiello

Il giorno dopo Lube-Vibo Valentia (leggi la cronaca della gara) è quello dedicato alle riflessioni. Una cosa che balza all’occhio di tutti è che Dragan Travica sta vivendo un momento decisamente buio. Dopo un inizio di stagione eccellente, sono ormai diverse settimane che l’alzatore biancorosso fornisce delle prove gravemente insufficienti ed allora è lecito domandarsi: perchè? In nazionale è pur sempre il titolare ma …Se guardiamo bene, nel dopo Vermiglio è davvero dura trovare dei palleggiatori da nazionale tant’è che Berruto è stato costretto a richiamare Meoni (giù il cappello per l’amico Meo ma la carta d’identità è impietosa per lui!) e quindi, il campione che sembrava essersi assicurata la Lube, forse (il condizionale è d’obbligo) è solamente un buon giocatore con diversi limiti. Siamo d’accordo sul fatto che in battuta ed a muro è valido però in palleggio sta lasciando completamente a desiderare. L’intesa con Omrcen e Savani (i due bombardieri biancorossi) ad inizio stagione sembra eccelsa ed invece giornata dopo giornata la situazione è peggiorata notevolmente. Qui sorge spontanea una domanda per coach Giuliani: perchè non inserire Monopoli che è sempre un combattente ed ora più che mai meriterebbe il posto da titolare in squadra? Insomma, non vorremmo che da grande campione come ci si auspicava al suo arrivo, Travica fosse solo un buon palleggiatore e nulla di più. D’altronde, la Lube in tema di errori di mercato ne ha confezionati parecchi negli anni passati e perciò sarebbe davvero deleterio che un altro cardine sul quale si era costruita la squadra fosse stato individuato in maniera sbagliata…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X