Epurazione Corridonia
Svincolati quattro big

ECCELLENZA - Pomiro, Tartabini, Santinelli e Pettinari sono liberi. La società non interverrà nel mercato in entrata, il ds Falzetti spiega la situazione in casa corridoniense
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
LUC_8393-300x200

Il bomber Okere è rimasto con i colori del Corridonia

di Andrea Busiello

Il Corridonia smobilita. Dopo aver rescisso il contratto con il portiere Di Fiore, la società di patron Procaccini ha deciso di svincolare quattro giocatori di un certo spessore: parliamo di Pomiro, Santinelli, Tartabini e Pettinari. Non ci saranno movimenti in entrata e logicamente ora l’obiettivo stagionale è solo ed esclusivamente quello di raggiungere la salvezza. Il ds Flavio Falzetti senza peli sulla lingua afferma: “Abbiamo tagliato 1/3 del budget iniziale e siamo stati costretti a fare queste manovre per garantire a tutti i giocatori che sono rimasti di avere il proprio rimborso fino alla fine della stagione. Credo che la serietà venga prima di tutto ed allora se la condizone economica della società è questa è bene che tutti i tesserati lo sappiano”. Falzetti intende lodare il comportamento degli atleti svincolati: “Parliamo di uomini eccezionali. Un voto per la professionalità? 10! Faccio loro il migliore in bocca al lupo per la carriera professionale. Giocheremo questa fase ascendente del campionato con 9 giocatori di Corridonia e questo mi fà piacere, è logico che cambiano gli obiettivi. Ora il nostro unico intento è quello di ottenere la salvezza”.

Pomiro

German Pomiro

Una parola di lode è giusto spenderla per questa società che invece di promettere mare e monti per poi non poter rispettare gli accordi ha preferito giustamente fare un passo indietro e vincere sotto l’aspetto della serietà. Magari ce ne fossero di società tra i dilettanti che attuassero questo genere di comportamento…

 

 

Santinelli

Santinelli

 

Pettinari

Pettinari

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X