“Venanzi ha votato contro l’Alberghiero:
come può accusare il Sindaco?”

Il sindaco di Sarnano replica alle accuse del consigliere provinciale Mauro Venanzi
- caricamento letture
ceregioli-sindaco-sarnano

Il sindaco di Sarnano, Franco Ceregioli

Da Franco Ceregioli, sindaco di Sarnano, riceviamo:

Leggo con vero sconcerto le affermazioni del Consigliere Provinciale Mauro Venanzi in merito alla questione dell’alberghiero a Sarnano.

Apprendo dalla stampa che, secondo il Consigliere Venanzi, la colpa per il fatto che la Provincia di Macerata abbia votato contro l’apertura di una sede coordinata dell’alberghiero di Cingoli a Sarnano sarebbe addirittura la mia, e ciò in quanto da parte mia non sarebbe stato presentato in Consiglio Provinciale un emendamento a favore dell’alberghiero.

Forse il Consigliere Venanzi non conosce ancora bene i regolamenti consiliari, ma un emendamento ad una proposta di delibera di Consiglio Provinciale non lo può presentare un Sindaco, ma solo un Consigliere Provinciale. Il fatto che fosse stato presentato un emendamento a favore dell’alberghiero a Sarnano era ovviamente un mio auspicio, e per questo avevo sollecitato i Consiglieri Provinciali del nostro territorio ad attivarsi a sostegno della richiesta avanzata congiuntamente dall’alberghiero di Cingoli e dall’amministrazione comunale di Sarnano. Perché piuttosto, visto che il Consigliere Venanzi afferma che avrebbe appoggiato la richiesta dell’alberghiero a Sarnano, non si è esposto lui in prima persona, mettendoci la faccia, e non ha presentato in Consiglio Provinciale un emendamento a favore dell’alberghiero? Troppo facile dopo dire di essere d’accordo e, per difendere una posizione indifendibile, sparare a zero sul Sindaco.

Sono i fatti che contano, ed i fatti sono che la delibera prevedeva espressamente il diniego all’apertura dell’alberghiero a Sarnano e che tale delibera è stata votata dalla maggioranza PD+UDC+IDV, ed il Consigliere Venanzi, in ossequio alle direttive del suo partito e non agli interessi del suo territorio, ha fedelmente votato contro l’alberghiero a Sarnano: se davvero, come dice solo ora, era favorevole all’alberghiero, avrebbe potuto almeno astenersi.

Quanto alla questione del mancato incontro con il Consigliere Venanzi, dovrebbe egli sapere, in quanto è stato un fatto di pubblico dominio, che ho avuto problemi di salute che mi hanno tenuto oltre due settimane lontano dall’attività amministrativa (eccezion fatta per la Conferenza delle Autonomie tenutasi in Provincia, dove si discuteva dell’alberghiero e dove sono andato pur febbricitante) e mi hanno addirittura costretto ad un ricovero ospedaliero: se vuole fare bassa speculazione politica pure sulle malattie altrui, si accomodi pure.

Un’ultima considerazione sull’affermazione del Consigliere Venanzi relativa al fatto che non sarebbero state coinvolte le realtà territoriali vicine: è forse sfuggito a Venanzi che la richiesta di apertura dell’alberghiero è stata appoggiata, con proprio atto deliberativo richiesto espressamente dall’amministrazione comunale di Sarnano, anche dalla Comunità Montana dei Monti Azzurri.

Concludo evidenziando una questione di stile: nei miei interventi non ho mai fatto nomi e cognomi di politici del nostro territorio, ma ho solo evidenziato comportamenti oggettivi, consacrati da atti deliberativi che, secondo me, stonavano con le promesse o le belle parole di facciata, seguendo il noto principio “chi ha orecchie per intendere, intenda”: la reazione un po’ scomposta del Consigliere Venanzi è forse indicativa del fatto che quanto da me evidenziato risponde a verità.

Per quanto mi riguarda, la battaglia per l’apertura dell’alberghiero a Sarnano, e il mio impegno in merito, continua con rinnovato slancio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =