Tolentino-Maceratese, parola ai mister
Mobili è sicuro: “Vinceremo il derby”

Il tecnico della Maceratese Di Fabio individua in Melchiorri e Iacoponi i due giocatori più pericolosi. In mattinata gli agenti della Polizia municipale di Tolentino hanno provveduto a rimuovere uno striscione con una scritta offensiva contro la squadra biancorossa. Diretta streaming su CM a partire dalle 14.30
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

derby-allenatoridi Paolo Del Bello e Filippo Ciccarelli

A meno di 24 ore dal derby di domenica, abbiamo raccolto le impressioni sul match dei due allenatori Mobili e Di Fabio. La partita sarà seguita in diretta radio web a partire dalle 14.30 su Cronache Maceratesi grazie alla collaborazione con Radio Studio 7. Nel frattempo, nelle prime ore della mattinata odierna, gli agenti della Polizia municipale di Tolentino hanno provveduto a rimuovere uno striscione posto, in maniera abusiva, sul cavalcavia della ferrovia tra viale della Repubblica, viale Labastide Murat e viale Vittorio Veneto. Il cartello, realizzato in maniera artigianale, recava una scritta offensiva contro la squadra della Maceratese. L’auspicio è che gli animi rimangano tranquilli e che allo Stadio della Vittoria si possa tutti insieme partecipare ad un grande evento sportivo.

QUI TOLENTINO:

Mister Mobili, cosa ne pensa della Maceratese?
“La classifica dice tutto sulla Maceratese, è la prima della classe, è una squadra costruita per vincere. E’ forte, ha perso finora una sola partita e tutto questo la dice lunga sulla forza di questa squadra”.

Cosa ne pensa di mister Di Fabio?
“E’ sicuramente un tecnico preparato e se la sua squadra è in testa alla classifica significa che c’è anche la sua mano”.

Cosa teme della Maceratese?
“E’ una squadra forte, composta da un organico di prim’ordine che non molla mai. Ha giocatori di categoria che sanno sempre interpretare la partita nel migliore dei modi. E’ una squadra che concede poco e soprattutto sà sfruttare al meglio gli errori degli avversari. Nella Maceratese non cè un singolo giocatore da temere, ma tutta la squadra”.

Mister, chi vincerà il debry?
“Sicuramente il Tolentino”.

QUI MACERATA:

Mister Di Fabio, cosa pensa del Tolentino?
“Loro sono una squadra forte, secondo me hanno raccolto meno punti rispetto al valore che hanno come gruppo. Hanno tutte le potenzialità per recuperare posizioni, per cui dovremo essere attentissimi”.

Qual è il suo giudizio sull’allenatore dei cremisi, Roberto Mobili?
“Mobili non lo conosco personalmente, ma da quel che ho sentito e da quel che vedo penso che sia bravo e preparato, uno che sa il fatto suo. Sicuramente si tratta di una persona valida”

Chi teme di più tra i giocatori avversari?
“Tutto il gruppo è di grande qualità, se devo scegliere dei nomi direi che indubbiamente Melchiorri è molto pericoloso, ma anche Iacoponi è importante nei loro schemi”.

Un pronostico sul risultato finale?
“Non saprei, non me la sento di azzardare previsioni. Posso assicurare che i miei ragazzi daranno tutto, in settimana si sono allenati con intensità anche maggiore rispetto al solito perché sentono l’importanza di questa partita. Li ho visti molto bene, carichi al punto giusto, vogliamo onorare i nostri tifosi che anche stavolta risponderanno in tantissimi per venirci a sostenere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X