Stagione da favola per l’Avis Macerata
Lorenzo Angelini l’eccellenza

ATLETICA - L'atleta di casa nostra si è laureato campione italiano dei 200 metri a Bressanone il 19 giugno
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Angelini-a-Tallinn

Al termine della stagione agonistica 2011 all’AVIS Macerata è tempo di bilanci e si può senz’altro dire che l’anno appena trascorso va considerato uno dei più entusiasmanti della sua storia. Certo il lavoro per assolvere agli impegni assunti è stato straordinario, ma anche i risultati lo sono stati. In primis è stata l’imponente attività organizzativa a mettere a dura prova lo staff della società, ma la squadra del presidente Arnaldo Porro ha saputo reggere l’impatto e le scelte decise alla fine del 2010 si sono rivelate vincenti. L’atletica leggera marchigiana ha ritrovato nella nuova pista allo stadio Helvia Recina la sua casa. E’ a Macerata che hanno avuto luogo i Campionati Marchigiani Assoluti sia di società il 14-15 maggio, che individuali il 10-11 settembre e sempre in città si sono svolti alcuni dei meeting più belli dell’anno: il 21° Trofeo Città di Macerata il 25 giugno e il 24° Meeting di S. Giuliano il 3 settembre. Ma anche la tradizionale attività di corsa campestre è stata un successo con il 18° Cross Helvia Recina il 13 marzo, così come quella di marcia con lo svolgimento del classico Grand Prix regionale il 10 aprile. Và detto che Macerata è stata nel 2011 la capitale dell’atletica leggera italiana per le sue manifestazioni nazionali: i Campionati Italiani di Prove Multiple svoltisi il 28 e 29 maggio, il Grand Prix Nazionale di marcia unitamente al Trofeo delle Regioni il 16 luglio e il Campionato Italiano Assoluto di società il 24-25 settembre). Un tris speciale, di grande spessore, che ha portato in città migliaia di giovani e, a livello tecnico, il meglio dell’atletica nazionale.

Avisini-in-festa

L’imponente attività organizzativa ha premiato l’ambiente avisino con un plauso a 360 gradi (pubblico, società partecipanti, Federazione, risultati, ecc.), ma che ha consentito anche di far crescere uno Staff di giovani che, con grande entusiasmo, hanno affiancato i dirigenti nei più vari servizi che è necessario approntare nelle grandi manifestazioni. Questa è stata l’attività organizzativa dell’AVIS Macerata, ma nello sport contano i risultati e in sede di bilancio vanno sottolineati. Nel settore giovanile i numeri parlano di squadre AVIS in zona podio in tutte le classifiche regionali con le ragazze Campioni Regionali davanti alla forte compagine della SEF Stamura Ancona, gli Allievi, anche loro con lo scudetto al petto, in Finale Nazionale a Isernia dove hanno gareggiato anche le Allieve, unica società delle Marche in Finale sia con i maschi che con le femmine. Nel Settore Assoluto Maschile la squadra si è confermata nel Gotha dell’atletica italiana, unico club marchigiano a disputare la Finale Nazionale A ottenendo uno splendido 4° posto che lo riconferma, per il 2012, in Serie A Argento. Nel Settore Assoluto Femminile le ragazze sono riuscite ad agguantare la Finale A 2 di Colle Val d’Elsa mantenendo, anche in un anno particolarmente difficile, una posizione di tutto rispetto. Ma i risultati dei campionati a squadre non potevano essere diversi perche individualmente i ragazzi bianco-rossi hanno vinto ben 45 scudetti di Campione Regionale nelle varie categorie. L’eccellenza della stagione è stato Lorenzo Angelini per aver centrato tutti gli obiettivi, che in ordine di tempo sono stati:

2011-Staffetta-4-x-200-1-300x200

•    Maglia azzurra ad Amburgo nel Triangolare Germania – Francia – Italia del 5 marzo, dove è stato medaglia d’oro nella staffetta e 4° nella gara individuale;
•    Campione Italiano junior  dei m. 200 a Bressanone il 19 giugno;
•    5° posto sia nei 200 che nella staffetta 4 x 100 ai Campionati Europei Junior di Tallinn (Estonia) il 23-24 luglio.
Da incorniciare! Così come sono da incorniciare i due secondi posti della staffetta ai Campionati Italiani Assoluti sia indoor che all’aperto del quartetto composto da Carlo Nardi – Marco Vescovi – Filippo Reina  e Lorenzo Angelini; due argenti di grandissimo spessore che hanno mantenuto l’AVIS Macerata nell’eccellenza  della specialità, la dove nel 2006 si raggiunse il clamoroso successo. Ma non possiamo dimenticare Giovanni Faloci il forte discobolo di Città di Castello ora alle FF.GG. che, sempre presente in maglia bianco-rossa nelle varie fasi dei Campionati di Società dove ha portato il suo formidabile contributo, ha centrato il Titolo Italiano Assoluto, la Migliore Prestazione Italiana dell’anno con 63.89 e un importantissimo 4° posto ai Campionati Mondiali Militari a Rio di Janeiro il 23 luglio. Al termine un pensiero và a Daniela Reina che pur non in condizioni ottimali di forma è sempre stata determinante in tutte le classifiche di squadra della società. Il 2012, anno olimpico, è dietro l’angolo e l’Atletica AVIS Macerata è pronta per nuove avventure.

Autorit%C3%A0-in-Tribuna--300x200



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X