La Cingolana non si ferma più
Allo Spivach battuto il Real Montecchio

ECCELLENZA - Con una rete per tempo, Adami e Kleqka stendono l'ultima della classe. I ragazzi di mister Carassai salgono al terzo posto in classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L'allenatore della Cingolana Ermanno Carassai

La classifica fotografa i pregi della legittima vittoria ottenuta dalla Cingolana prevalendo contro il Real Montecchio che, pur ultimo in graduatoria, si è battuto generosamente: molta corsa, una sagace appolicazione tattica, però solo un tiro verso la porta avversaria. Troppo poco, anzi quasi niente, per dare concretezza a un impegno che la Cingolana ha usurato utilitaristicamente, con momenti di brillantezza manovriera che hanno prodotto diverse occasioni risolutive. La prima dopo 8’ dall’inizio, quando Kleqka (spesso in vetrina, poi autore del primo gol personale) ha toccato di tacco per Sbarbati che ha fatto proseguire il pallone per Adami: provvidenziale la deviazione in corner di Manzo. Ponzoni ha bloccato al 24’ una bordata di Ben Djemia e Pandolfi al 25’ lo ha imitato su calcio piazzato di Badioli, l’unico ad aver inquadrato la porta locale. Quando sembrava che il Real Montecchio riuscisse a mantenersi indenne, è arrivato il gol del vantaggio della Cingolana. Al 28’ Mancini dalla destra ha rimesso per Adami che di destro ha trafitto Ponzoni. Al 34’ Sbarbati avrebbe potuto dilatare il vantaggio, se non si fosse intestardito a trattenere la palla complicandosi l’esecuzione con Ponzoni abbondantemente fuori dai pali. Dal 1’ del secondo tempo il Real Montecchio è rimasto in dieci per l’espulsione di Urbani a cui l’arbitro ha direttamente mostrato il rosso avendo ravvisato un fallo su Adami ultimo uomo. La Cingolana ha raddoppiato al 9’: sfera da Sbarbati per Adami che ha rimesso al centro per Kleqka che di precisione ha eluso l’intervento di Ponzoni in evidenza al 18’ deviando in tuffo un forte tiro di Sbarbati. Più niente fino al termine, a parte l’espulsione di Giglim per doppia ammonizione.

il tabellino:

CINGOLANA: Pandolfi, Mancini, Federici, Tomassoni, D’Addazio, Maccari, Gigli, Ben Djemia, Sbarbati (Giuliani dal 29’ s.t.), Adami (Gianfelici dal 45’ s.t.), Kleqka (Banchetti dal 38’ s.t.). A disp.: 12 Romagnoli, 14 Cacciamani, 15 Montironi, 16 Torelli. Allenatore: Carassai.

REAL MONTECCHIO: Ponzoni, Giovannelli, Seclì, Manzo (Carciani dal 3’ del s.t.), Ruggeri (Magi dal 36’ p.t.), Urbani, Badioli, Rexepi, Montanaro (De Angelis dal 29’ del s.t.), Pentucci, Giacomi. A disp.: 12 Fabbri, 14 Giavoli, 17 Talevi, 18 Mengoni. Allenatore: Tresoldi.

ARBITRO: Musta di San Benedetto del Tronto (Emma Petricciuolo di Ancona, Laura Gigli di Macerata).

MARCATORI: Adami al 28’ del p.t., Kleqka al 9’ del s.t. .

NOTE: nel s.t. espulsi al 1’ Urbani e al 36’ Gigli. Ammoniti: Giovannelli, Urbani, Gigli, Seclì, Badioli, Kleqka, Magi. Calci d’angolo 6-4 (4-4) per la Cingolana. Spettatori circa 200. Recuperi: 2 + 4’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X