Scoperta piantagione di marjiuana
Arrestato quarantenne pregiudicato

TREIA - L'uomo, L.S.G. aveva allestito un deposito e centro di lavorazione in casa
- caricamento letture

piantagione6-300x225Piantava marjiuana, la raccoglieva, la essiccava e la lavorava in casa dove aveva allestito un vero deposito e centro di lavorazione della sostanza. Per l’illecità attività è stato arrestato L.S.J., 40 anni, pregiudicato residente a Santa Maria in Piana, frazione di Treia.
Qualche giorno fa, gli uomini dell’Arma hanno scoperto in un campo boschivo della frazione la piantagione di marjiuana. La scoperta  ha fatto scattare da parte del Comandante della Stazione  Luogotenente Francesco Fortuna e del Maresciallo Capo Silvano Rapari l’indagine volta ad appurare chi fosse il coltivatore di quelle piante. Subito sono iniziati dei servizi di osservazione a distanza nel bosco:  militari in mimetica e uomini del Nucleo Operativo  in borghese si sono appostati  attendendo che qualcuno andasse a curare le piante. Intanto è stata   informata l’Autorità Giudiziaria di Macerata e il magistrato ha emesso un decreto di perquisizione per il principale sospettato, S.J.L.  40 anni, disoccupato pregiudicato abitante poco distante. All’alba di ieri un soggetto giunto a piedi si è avvicinato con fare circospetto al terreno ed ha iniziato a lavorarvi.

piantagione4-224x300I militari della Stazione di Treia hanno riconosciuto  L.S.J. e sono prontamente intervenuti bloccandolo in flagranza e procedendo poi al sequestro delle piante alcune anche alte 2 metri. Durante la perquisizione dell’abitazione dell’iomo, i Carabinieri hanno  scoperto un vero e proprio deposito  e centro di lavorazione della marijuana. Tra la casa e la soffitta dove il soggetto teneva numerose piante ad essiccare sono stati rinvenute e sequestrate 10 piante in essiccamento, 30 rami tagliati e fioriti pronti alla lavorazione, 100 semi per la prossima stagione e naturalmente i dieci alberi scoperti nel bosco e sradicatiper un  totale di circa 10 kg di marijuana tipo “cannabis sativa”. 
L.S.J. è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione come disposto dalla Procura della Repubblica di Macerata. L’ indagine è stata effettuata della Stazione dei carabinieri di Treia con la collaborazione  dal NORM della Compagnia  Macerata sullo spaccio di stupefacenti in quelle zone.

(Redazione Cm)

piantagione1-300x254   piantagione2-300x227   piantagione3-300x223  
 
  piantagione7-260x300   piantagione8-300x225piantagione5-223x300



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X