Il Montefano scappa sul 2-0
Super Di Gioia lo riprende

LA PARTITA DELLA SETTIMANA IN PRIMA - Scatenato il numero 10 ospite che prima realizza il gol del 1-2 e poi regala a Bertola l'assist del pareggio. Casette Verdini in vetta in attesa delle sfide domenicali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Casette-Verdini-stagione-11-121-300x157

La formazione del Casette Verdini

di Enrico Scoppa

Il Casette Verdini conquista un prezioso pari e si riporta a contatto con la vetta della classifica in compagnia della novità rappresentata dal Santa Maria Apparente guidata da Michettoni e da Lorese e Fiuminata che oggi torneranno in campo per completare la settima giornata del girone ascendente del torneo di Prima categoria girone C. Il pari ottenuto sul terreno del Montefano, ancora a digiuno di vittoria, è sicuramente importante perché la partita è stata difficile come poche perchè la squadra viola, classifica a parte, è pur sempre una squadra importante che nelle ultime stagioni è stata tra le principali protagoniste del campionato di Prima categoria. La partita è stata vibrante e combattuta sin dalle prime battute. Al 13’ Sgalla prova il tiro, pallone fuori di un niente. In vantaggio i padroni di casa al 19’. Errore di disimpegno del Casette Vredini, dalla destra cross di  Gjyshi, Piersantelli non sbaglia. Casette Verdini accusa il colpo ma reagisce. Ci prova a pareggiare il conto al 23’ Gabriele Lapponi ma non ha fortuna. Insiste il Casette Verdini, Bertola dal vertice destro dell’area di rigore prova il tiro ma anche per l’occasione la dea bendata dice no. Raddoppia, invece, la squadra di casa al 39′, da venticinque metri Magrini lascia partire un gran tiro, pallone che accarezza la traversa finendo la sua corsa in rete. Partita finita? Neanche per sogno. Potrebbe chiudersi la gara al 44′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Alessandro Balestra va in gol ma l’arbitro annulla. Proteste inevitabili. Il Casette Verdini prima del riposo, nei minuti di recupero, 47’, trova il gol con Beppe Di Gioia abile come pochi nel calciare una punzione. Il gol mette le ali alla squadra di mister Ruffini tanto da agguantare il pari all’81’ con Di Gioia ancora protagonista il quale verticalizza un pallone che Bertola gestisce al meglio mettendolo alle spalle di Zallocco. Finale di partita con Di Gioia scatenato: 87′ calcia una punizione, Zallocco respinge, Bertola si ritrova la sefra sui piedi ma non riesce a mettere in rete come avrebbe voluto. La partita si conclude, in pratica, all’89′ quando ancora Di Gioia da fuori area cerca la stoccata vincente ma la sfera finisce sul fondo.

il tabellino:

MONTEFANO        2
CASETTE VERDINI    2

MONTEFANO: Zallocco, Girotti, Rebichini, Di Nicola, Piccini, Alessandro Balestra, Giampieri (60′ Stefano Bonacci), Magrini (90′ Conti), Piersantelli, Silvestroni (80′ Nicola Bonacci ) Gjyshi. A disp.:Giubileo, Cesari, Beccacece, Michele Balestra. All.:Daniele  Cotica

CASETTE VERDINI: Fabiani, Rapaccini, Sgalla, Bosoni, Vittorini, Ruffini, Gabriele Lapponi (82′ Cirilli), Cerquetella, Cassetta (46′ Piermattei) Di Gioia, Bertola. A disp.:Oreste Ruani,Ciappi, Tartabini, Luca Lapponi. All.:Matteo Ruffini.

ARBITRO: Lobene di San Benedetto del Tronto.

RETI: 19′ Piersantelli, 39′ Magrini, 47′ Di Gioia, 81′ Bertola.

NOTE – Spettaori 100 circa. Ammoniti: Alessandro Balestra, Piersantelli, Nicola Bonacci, Cassetta. Allontanati l’allenatore Cotica del Montefano ed il dirigente Capitani del Casette Verdini. Angoli: 4-3. Tempi di recupero: 1’+4’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X