Marcucci (Pdl): “Il programma di Pettinari ignora lo Statuto”

- caricamento letture
marcucci-umberto-nuova

Umberto Marcucci

Da Umberto Marcucci del coordinamento provinciale del PDL:

Entro quattro mesi dalla prima seduta del consiglio provinciale il presidente della Provincia, sentita la giunta, presenta un documento contenente le linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato.

Capisco che leggere lo  Statuto o il regolamento è un optional, soprattutto per chi casualmente si trova a rivestire ruoli senza avere un’idea precisa delle competenze e delle funzioni da svolgere. Però, dato che Pettinari è dal 1985 che siede nei banchi della provincia, e sempre da oppositore ai suoi attuali alleati, forse avrebbe dovuto conoscere questa norma dello Statuto. Il problema è serio. Qui non si è iniziato neanche  il confronto con gli attori della nostra provincia, operatori economici, Università , istituzioni, sindacati per arrivare alla condivisione di un programma. Certo, è difficile conciliare le tesi tra soggetti politici  che fino al 4 giugno 2010 si trovavano  su posizioni opposte e da sempre in scontro.

Come si fa a realizzare un programma condiviso ? In campagna elettorale tra gli obiettivi principali della coalizione di SINISTRA-centro c’era il completamento della FANO – GROSSETO, fondamentale per la provincia di Macerata.

Aspettiamo con fiducia, magari qualcuno si renderà  conto dell’esistenza di questa norma nello Stratuto. Vincere è una cosa, governare è ben altra cosa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X